Estate al Mare? Ecco le più belle spiagge del Sud

Un elenco delle zone di mare del Meridione più suggestive tra cui poter scegliere in vista dell'estate, che comunque sarà caratterizzata dalle misure di sicurezza necessarie per via del Coronavirus.

Arco Magno Calabria
L'Arco Magno visibile dalla spiaggia nella provincia di Cosenza.


Ogni giorno che passa i numeri legati all’emergenza Covid 19 prospettano un quadro sempre migliore. La malattia sembra aver intrapreso la sua parabola discendente.

A fronte di ciò, le autorità hanno preso nuove decisioni in vista di un graduale ritorno alla normalità. Con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di domenica scorsa si stabilisce che le attività di balneazione “sono esercitate a condizione che le regioni e le pronvice autonome abbiano preventivamente accertato l’andamento della situazione epidemiologica e che individuino protocolli e le linee guida idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi” (articolo 1, lettera “mm”).

In pratica, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza e stante l’adozione di determinate disposizioni e pratiche per garantirle, si può tornare in spiaggia. Inoltre, dal prossimo 3 giugno sarà di nuovo possibile muoversi tra le regioni della Penisola. Notizie, queste, che costituiscono una boccata d’aria per il settore turistico e che invitano ad un timido ottimismo. L’estate potrebbe essere, in parte, salva. In virtù di ciò, abbiamo pensato di realizzare un elenco delle spiagge più belle del Meridione, che potrebbero costituire il posto ideale da visitare e dove fare un bagno, per rinfrancarsi dopo questa terribile esperienza legata alla diffusione del virus.

Ecco la lista. Ricordiamo che si tratta di suggerimenti tra le più belle zone di mare:

  • Abruzzo: spiaggia del turchino a San Vito Chietino. Ideale per chi ama praticare snorkeling e attività da sub. Possibile ammirare il trabocco turchino, macchina da pesca celebrata anche da Gabriele D’Annunzio in “Il trionfo della morte“,
  • Basilicata: Policoro, vicino Matera. Spiaggia dai fondali bassi e sabbiosi dove la tartaruga caretta caretta depone le uova. Un’assoluta meraviglia,
  • Calabria: spiaggia dell’Arco Magno. La si può raggiungere a piedi partendo da Praia a Mare. Laguna a forma di mezza luna, una splendida località naturale,
  • Campania: Cala Bianca, nei pressi di Marina di Camerota. Soli 70 metri per 30 per questo sito che, nel 2013, è stato votato come il più bello del Paese,
  • Molise: Rio Vivo, a sud di Termoli. 150 mt di baia, ideali per chi è patito di attività quali windsurf e vela,
  • Puglia: Porto Selvaggio. Si trova tra Gallipoli e Porto Cesareo e può vantare un mare terso che è un balsamo, non solo per il corpo, ma anche per l’animo,
  • Sardegna: Cala Coticcio, isola di Caprera. Un’area incontaminata fantastica con mare turchese e una cornice di rocce rosa,
  • Sicilia: la Scala dei Turchi, in provincia di Agrigento. Spiaggia caratterizzata da roccia sedimentaria argillosa e calcarea, la marna, di colore bianco. Una delizia per gli occhi.

ULTIMO AGGIORNAMENTO