Ricette del Sud: baccalà con peperoni cruschi

Come preparare un alimento caratteristico di un comune della zona lucana.

Baccalà alla lucana con peperoni cruschi


Il Sud Italia è una fucina di piatti unici e gustosi che contribuiscono ad esaltare la cucina del nostro Paese.

Tra i prodotti tipici della Basilicata c’è il baccalà alla lucana, che si cucina soprattutto nelle zone del comune di Avigliano, centro della provincia di Potenza.

Questa portata prevede l’uso dei peperoni cruschi, verdura rossa e dolce, essiccata e fritta per pochi secondi, in modo da diventare, per l’appunto, “crusca”, cioè croccante. La preparazione richiede 30 minuti e la cottura 15. La ricetta è semplice e, per 4 porzioni, gli ingredienti sono:

  • 700 gr baccalà già ammollato
  • 200 gr peperoni cruschi
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 1/2 bicchiere olio

Incominciare con l’immergere il baccalà in un tegame pieno d’acqua fredda e cuocere a fiamma moderata. Quando il liquido inizia a bollire, mettere il coperchio e ridurre il calore, poi, continuare la cottura a leggero bollore (per 8 minuti). In seguito, sgocciolare il baccalà, tagliarlo in pezzi di media grandezza, togliere la lisca e sfilettare. Porre in un piatto da portata e, nel frattempo, scaldare l’olio in una pentola. Fatto ciò, toglierla dal fuoco e inserirvi i peperoni tagliati a pezzetti e senza semi. Sarà il calore dell’olio a farli diventare croccanti. Versare l’olio con i peperoni sul baccalà, cospargere il prezzemolo tritato e servire.

ULTIMO AGGIORNAMENTO