Coronavirus: Insigne e il flash mob azzurro

Ieri, il calciatore partenopeo si è unito alle migliaia di napoletani che, anche in questi momenti difficili, non hanno perso l'occasione per dimostrare il loro legame con la propria squadra del cuore.

Lorenzo Insigne
Fonte immagine: pagina Facebook LorInsigne Official.

L’emergenza Coronavirus costringe a rimanere in casa. Per rimediare all’isolamento forzato, sta prendendo piede una precisa iniziativa.

Stiamo parlando dei flash mob. In questi giorni di “reclusione” obbligata, infatti, sono tante le persone che, ad un orario prestabilito, si affacciano ai balconi e/o alle finestre per cantare insieme. Una particolare testimonianza a tal proposito è arrivata da Napoli.

Nella giornata di ieri, a partire dalle ore 19.45, i cittadini partenopei si sono uniti in un unico coro, quello che, fino a qualche tempo fa, erano soliti cantare per sostenere la loro squadra del cuore. E così via tutti ad intonare “Un giorno all’improvviso“. Tra coloro che hanno partecipato anche il capitano della squadra azzurra Lorenzo Insigne. Di seguito il video tratto dalla sua pagina Facebook:

Facciamo cantare Napoli. IO ci sono @sscnapoli 🤣💙🤣💙🤣🤣 #hadapassaanuttata

Gepostet von Lorenzo Insigne am Samstag, 14. März 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO