martedì, Febbraio 7, 2023

Striscia la Notizia: ecco la gustosa ricetta di Gianluca Gorini dei Passatelli affumicati in brodo di verza tostata, semi di zucca e soia

All'interno del tg satirico di Canale 5, Striscia la Notizia, c'è una rubrica dedicata alle tradizioni culinarie italiane, realizzata da Paolo Marchi

Non solo cronaca, economia, politica e spettacolo: la nota trasmissione di Canale 5 Striscia la Notizia ha anche una rubrica dedicata completamente alla cucina. E, in particolare, ai capolavori della cucina italiana. La rubrica è realizzata da Paolo Marchi, che ogni settimana propone una ricetta di un cuoco italiano. Quella presentata nella puntata di questa settimana è del cuoco marchigiano Gianluca Gorini. Parliamo di una versione "rinnovata" della classica tradizione romagnola dei passatelli in brodo.

Di seguito gli ingredienti per quattro persone per preparare i passatelli affumicati in brodo di verza tostata, semi di zucca e soia. Per i passatelli: 150 grammi di pane raffermo grattugiato, 160 grammi di uova, 100 grammi di parmigiano reggiano affumicato, 40 grammi di Farina "00", un pizzico di sale fino, noce moscata grattugiata, buccia di limone bio. Per il brodo servono, invece, 700 grammi di acqua, 140 grammi di foglie di verza, 70 grammi di semi di zucca, 50 grammi di soia.

Passatelli affumicati in brodo di verza tostata, semi di zucca e soia: la ricetta proposta da Striscia la Notizia

Preparare i passatelli è facilissimo: basta impastare tutti gli ingredienti prima elencati, formare una palla e farla riposare per almeno tre ore all'interno di un canovaccio umido. Alla fine, bisognerà schiacciarli con il classico strumento per i passatelli, che si trova anche a meno di 25 euro. Per realizzare il brodo, invece, dovrete prendere una padella di ferro e tostare le foglie di verza a fuoco alto, poi inserirle in un sacchetto per cottura sottovuoto. Dovrete, a questo punto, aggiungere l'acqua, ed esattamente 500 grammi, e poi sigillare il sacchetto, facendo attenzione a estrarre l'aria al suo interno. Mettete, a questo punto, il sacchetto in forno e cuocete per due ore a vapore, a 90°.

A questo punto, spegnete il forno, prendete il sacchetto, fatelo raffreddare in acqua e ghiaccio e poi mettetelo in frigorifero, dove dovrà restare una notte. Nel frattempo, dovrete tostare anche i semi di zucca per mezz'ora mettendoli in un forno già riscaldato a 180°, poi mettete i semi in un sacchetto come quello in cui avete messo le foglie di verza, aggiungete i 200 grammi rimanenti di acqua, poi cuocete a 90° in forno a vapore per un’ora. A questo punto, seguite lo stesso procedimento svolto precedentemente, raffreddando il sacchetto in acqua e ghiaccio e lasciandolo per una notte in frigorifero. Il giorno successivo, fate una riduzione della salsa di soia, fino a ottenere 10 grammi, poi filtrate mediante un filtro di etamina i composti di verza e zucca. Frullate tutto e rimettete in frigo per almeno quattro ore prima di riscaldare e servire il brodo con i passatelli.

LEGGI ANCHE>>>Cucina, sapete quali sono i piatti italiani più amati all'estero? Ecco la top 10

 

LEGGI ANCHE...