venerdì, Gennaio 27, 2023

Don Matteo cancellato dal palinsesto RAI? La notizia che sconvolge i fan

Sono appena due gli appuntamenti andati in onda con la storica fiction Rai, Don Matteo, arrivata alla sua 13 esima stagione e i dati di ascolto confermano, ancora una volta che gli italiani amano questa fiction e che non hanno alcuna intenzione di abbandonarla, ma potrebbe esserci un risvolto inaspettato, ora vi diciamo di cosa si tratta.

L'ultima puntata andata di Don Matteo 13 ha avuto una percentuale di share pari al 26,6 per cento, anche se sono passati molti anni dalla sua prima messa in onda (ben 22), gli italiani continuano apprezzare questo racconto e tutti i personaggi della serie che orami sono entrati nel cuore di milioni di telespettatori.

La cosa davvero incredibile è che nonostante la fiction ambientata a Spoleto abbia raggiunto da un po' la maggior età, riesce a fare quasi gli stessi numeri della serie campioni di ascolti Doc - Nelle tue mani: nonostante siano di due generi completamente diversi, le percentuali di share parlano chiaro.

Come abbiamo detto in precedenze però, c'è una piccola preoccupazione che attanaglia i vertici della Rai: le prime puntate andate in onda di Don Matteo avevano ancora la presenza di Terence Hill come parroco di Spoleto, ma tra poco avverrà il cambio di testimone e a Don Matteo succederà Don Massimo interpretato da Raul Bova.

In un'intervista rilasciata per il settimanale Oggi, il principale sceneggiatore della fiction, Mario Ruggeri ha detto qualcosa che ha lasciato perplessi molti fan della storica serie Rai: "Per scrivere la 14a stagione aspettiamo gli ascolti della prima puntata senza Terence Hill."

C'è stata molta polemica intorno alla sostituzione di Terence Hill in Don Matteo, gli autori e la stessa produzione non si sentono del tutto sicuri del fatto che il pubblico riesca ad affezionarsi a Don Massimo, nonostante la bravura di Raul Bova. Il personaggio interpretato da Terence Hill è tra i più amati della televisioni per cui un cambiamento potrebbe destabilizzare i telespettatori spingendoli ad abbandonare la serie.
Leggi anche: Ambra Angiolini rompe il silenzio sulla sua malattia: "Mi sono ammalata per colpa di uomo"

Se Don Matteo dovesse avere un calo negli ascolti i vertici della Rai e gli autori potrebbero decidere per uno stop e accettare la proposta di Terence Hill di rendere la serie un film per la televisione come Il Commissario Montalbano, se così non fosse gli autori si impegnano a scrivere il proseguo della fiction mentre questa va ancora in onda per assicurarne la continuità nel tempo, come ha voluto la Rai fin dall'inizio.
Leggi anche: Romina Carrisi, la decisione irrevocabile della figlia di Albano: "Non mi vedrete più"

Insomma è una questione di tempo, la risposta del pubblico sarà fondamentale per non veder sparire Don Matteo dal palinsesto della Rai.
Leggi anche: Caos in Rai, la lite Bianca Berlinguer e Franco Di Mare sconvolge i vertici dell'azienda: 'Carta Bianca' a rischio chiusura?

 

LEGGI ANCHE...