martedì, Febbraio 7, 2023

Romina Carrisi, la decisione irrevocabile della figlia di Albano: "Non mi vedrete più"

Romina Jolanda Carrisi è l'ultima figlia di Al Bano Carrisi e Romina Power: come Yari, anche Romina ha deciso di intraprendere la carriera artistica dedicandosi principalmente alle arti sceniche, come la fotografia e la scrittura. Qualche tempo fa ha deciso di lasciare l'Italia per un motivo ben preciso, vi sveliamo quale.

Nonostante sia molto attiva sui social, della vita privata di Romina Carrisi si conosce davvero poco, anche se in un'intervista a Il Fatto Quotidiano descrisse i suoi ricordi d'infanzia a Cellino San Marco, quando la sua famiglia era ancora tutta unita: "Le corse sui prati con mia sorella Cristel, nella casa di Cellino. Respiravamo libertà e spensieratezza. Ma molte delle immagini che riemergono dalla mia memoria, non so bene se siano ricordi veri o cose che ho visto in uno dei tanti video amatoriali che i miei genitori realizzavano con le prime videocamere portatili, negli anni '80."
Leggi anche: Fabrizio Corona a ruota libera su Nina Moric: "Deve farsi curare"

Romina ha sempre ricercato la sua indipendenza, soprattutto da un cognome così importante e impegnativo da portare che a volte era fin troppo ingombrante "Stare sotto i riflettori ti costringe a sentirti giudicata anche quando hai solo voglia di essere capita. Da adolescente, ho vissuto momenti in cui ho provato sensazioni difficili da gestire, o magari mi sono sentita in balia degli eventi più che protetta. Questo da una parte mi ha formato il carattere, dall’altra ha prodotto molte carenze. Poi però si cresce, si cerca di strutturarsi meglio e, se necessario, di corazzarsi. Ed io ad un certo punto ho capito che per farlo dovevo prendere in mano la mia vita."
Leggi anche: Nina Soldano, spoiler clamoroso per Un Posto Al Sole: "Una scena pazzesca!"

Sempre nell'intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano, la piccola Carrisi parla di come ha deciso di lasciare l'Italia e andare a studiare in America per trovare quell'indipendenza di cui tanto aveva bisogno per crescere: "Me ne sono andata in America a studiare. Volevo scendere dalle montagne russe, smettere di far parte di un film corale per il quale non avevo fatto nemmeno il provino. Ho capito che l’attenzione morbosa non è un forma d’amore, soprattutto quando il pubblico di terze persone veniva e mi giudicava, mentre io crescevo e mi sentivo sola. Ho studiato quattro anni a Los Angeles recitazione, improvvisazione e scrittura. Sono andata per studiare e preparami e ho capito che mi piace di più stare dall’altra parte delle telecamere: ho fatto anche l’attrice e mi piace stare in scena ma ho compreso che cercavo dei ruoli soprattutto per nascondermi. Oggi, anche grazie alla psicoanalisi, ho trovato la mia dimensione: più che celarmi dentro un personaggio, voglio essere libera di esprimere me stessa."
Leggi anche: Pier Silvio Berlusconi vuota il sacco su Ilary Blasi e Silvia Toffanin: tutta la verità

 

LEGGI ANCHE...