venerdì, Gennaio 27, 2023

Antonino Cannavacciuolo senza filtri: "Era diventato troppo pesante"

Lo chef Cannavacciuolo ha spiegato più volte nel corso della sua carriera come ogni progetto televisivo in cui decide di investire sia mosso dal desiderio di portare di più nella vita di chi si fida di lui e della produzione televisiva di cui fa parte. Le cose però non sono sempre facili per lo chef e in passato ha anche deciso di mettere in panchina un progetto per il peso emotivo che comportava.

Nelle ultime settimane Antonino Cannavacciuolo è stato al centro di numerose indiscrezioni che lo avrebbero voluto fuori da Masterchef, rinunciando al suo ruolo di giudice. Ma lo chef ha voluto mettere le cose in chiaro con tutti i fan che preoccupati per la notizia hanno cominciato insistentemente delle notizie certe: "Io che vado via da Masterchef? Sì l'ho letta anche io ma avete capito malissimo, è una notizia scema. Non ho mai detto una cosa del genere, anzi ho firmato due anni di contratto."
Leggi anche: Amici 21, Luigi e Crytical contro Anna Pettinelli: accuse gravissime

Cucine da Incubo con Antonino Cannavacciuolo è un programma di grande successo, ma per un lungo periodo lo stesso chef ha deciso di accantonarlo e solo in un'intervista rilasciata a TV Blog ha svelato i veri motivi che lo hanno condotto a questa scelta molto sofferta: "Ero stanco di Cucine da incubo. È un programma emotivamente faticoso perché entri nei problemi veri delle persone, affronti la loro disperazione, le vedi piangere dietro le quinte perché sanno di essere sul punto di perdere tutto e capisci quel che stanno passando. E per come sono fatto io, questo peso me lo porto addosso. Ero stanco, era diventato tutto molto pesante e mi rendevo conto di non avere più molto da dare. Non avevo più slancio, non avevo più motivazioni. Questo, invece, è un programma che ha bisogno di energia, di positività. E così ho detto basta. Devi sapere anche quando fermarti."
Leggi anche: Gianni Sperti smaschera Alessandro: "Hai finto dall'inizio, ti ho visto nei camerini"

Ma ora che il programma riprenderà dopo due anni di stop, nell'intervista a Leggo, lo chef ha detto: "Rientrare dopo due anni e mezzo di stop è stato bello. Ho aiutato un sacco di persone, molte cose anche per esigenze televisive non si vedono, è un programma ma non è solo tv, c'è tanto dietro. Mi mancava l'aiuto umano, non mi mancavano i programmi, avevo proprio voglia di fare questo. Mi fa stare bene."

Vi ricordiamo che l'appuntamento con 'Cucine da Incubo' è per questa sera, 3 Aprile alle 21,15 su Sky Uno e in Streaming su Now.
Leggi anche: Elena D'Amario senza freni su Stefano De Martino: tutta la verità sul flirt

 

 

 

 

LEGGI ANCHE...