mercoledì, Settembre 28, 2022
HomePersonaggiAntonino Cannavacciuolo ammette tutto: "Mia moglie mi ha inventato, ma non cucino...

Antonino Cannavacciuolo ammette tutto: "Mia moglie mi ha inventato, ma non cucino per lei"

Antonino Cannavacciuolo di certo non ha bisogno di presentazioni, negli ultimi anni è diventato uno degli chef più amati d'Italia: non solo la sua passione e talento per la cucina ma anche la sua incredibile simpatia che si manifesta ogni volta che ne ha l'occasione. Dopo essere stato uno dei protagonisti nei Masterchef Italia, ha annunciato che per la prossima stagione non ci sarà e a sostituirlo ci sarà un altro chef stellato proveniente dalla penisola sorrentina, Gennaro Esposito proprietario del ristorante La Torre del Saracino.

Nello stesso tempo Antonino Cannavacciuolo ha anche fatto sapere a tutti i suoi fan che andrà in onda a breve, la nuova stagione di Cucine da Incubo, dopo due anni di stop a causa del Covid 19, quando tutti i ristoranti e i locali hanno affrontato un lungo stop a causa delle misure preventive per il contagio.
Leggi anche: Barbara D'Urso perde su tutta la linea: un dietrofront clamoroso

Cannavacciuolo è figlio d'arte, suo padre è stato uno degli insegnanti dell' Istituto Alberghiero De Gennaro di Vico Equense, dove Antonino ha ricevuto il suo primo diploma culinario. Lo stesso chef ha raccontato di aver passato molto tempo nell'osservare suo padre mentre cucinava per carpirne i segreti.

Sotto ogni punto di vista l'incontro nella vita è stato quello con sua moglie Cinzia Primatesta che ha creduto così tanto nelle sue capacità da spingerlo ad intraprendere la carriera dello chef, fino a farlo diventare uno dei volti più amati della televisione: prima accettando il ruolo di giudice in Masterchef e poi nella conduzione di Cucine da Incubo.

L'incontro tra i due avviene nel 1995, quando lui aveva 20 anni ed era lei titolare del ristorante L'Approdo di Gestore del Lago d'Orta. L'amore esplose in quella stagione, con fidanzamenti, matrimoni e la decisione di mettere tutto quello che avevano sull'inaugurazione di Villa Crespi. Nello stesso tempo fiorisce la sua carriera di chef stellato che lo ha condotto a raggiungere le 5 stelle Michelin, tre Forchette Gambero Rosso, quattro Cappelli nella guida L'Espresso, insomma un curriculum di tutto rispetto!
Leggi anche: Nunzia De Girolamo a ruota libera: "Voglio portare questa relazione fino e in fondo"

Ma c'è qualcosa che Antonino Cannavacciuolo ha rivelato su sua moglie che vi lascerà a bocca aperta: Cinzia Primatesta è vegetariana e a causa di questa sua scelta Antonino non cucina mai a casa sua anche a causa di suo figlio Andrea, come racconta lo stesso chef a Vanity Fair: "A casa non cucino anche perché mia moglie è vegetariana mangia solo tofu, insalate, bietole e, una volta ogni tanto, pesce. Andrea è lo specchio della mamma: mangia solo insalate, verdure, pasta coi piselli, fagioli, ha deciso tutto lui".
Leggi anche: Un Posto al Sole, il tumore è entrato nella soap: l'attore ne parla per la prima volta

 

LEGGI ANCHE...