martedì, Settembre 27, 2022
HomePersonaggiRivoluzione a Uomini e Donne, dopo 22 anni non ci saranno più:...

Rivoluzione a Uomini e Donne, dopo 22 anni non ci saranno più: la reazione del pubblico

Il dating show della Mediaset Uomini e Donne ha una storia molto longeva, nel corso di molti anni, 22 per essere precisi, i telespettatori seguono le vicende di queste persone che si mettono in gioco e cercano il compagno della loro vita. Ma qualche ora fa un'indiscrezione fa temere il peggio. Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

Uomini e Donne ha una storia molto lunga, il successo di questo programma si deve interamente all'intuizione di Maria De Filippi: in un primo momento, lo show si basava su una serie di interviste a una coppia di sposi che parlavano della loro vita coniugale davanti ad un pubblico. Ma nel 2001 il format subisce il primo cambiamento.

L'entrata di Roberto Maltoni nel programma lo rende quello che è adesso: l'uomo aveva promesso che se si fosse presentata la donna della sua vita nello studio l'avrebbe sposata dopo averle messo al dito un anello preziosissimo. Proprio in quella occasione è apparsa Tina Cipollari che successivamente è diventata la prima tronista (oltre che alla prima corteggiatrice).

Da quel lontano 2001 ogni giorno, milioni di persone attendono di sapere che cosa accadrà a tronisti e corteggiatori, dame e cavalieri, ma quello che è accaduto nelle ultime ore potrebbe mettere a rischio tutto...o forse no.
Con l'avvento della pandemia, il trono classico e il trono over sono stati riuniti e hanno condiviso lo stesso studio, ma uno dei due troni sta per subire un ridimensionamento senza precedenti.

Sembra che Maria De Filippi abbia decisio dopo 22 anni di eliminare il trono classico dal format, almeno per quest'anno: le vicende dei tronisti non sembrano aver fatto molto presa sul pubblico che preferisce di gran lunga le storie del trono over (forse perché si identifica con maggiore trasporto).
Leggi anche: Emma Marrone la drammatica confessione: "E' sempre con me, non riesco a superarlo"

Luca Salatino e Matteo Ranieri, i due tronisti di quest'anno non hanno raggiunto il livello di gradimento sperato ed è per questo che la Queen Mary ha deciso di non aver più le troniste e che il trono classico riprenderà direttamente nella nuova stagione di settembre. In questo modo darà più spazio alle storie del trono over che sembrano appassionare molto di più il pubblico.
Leggi anche: Caos in Rai, la furia di Amadeus contro la dirigenza: "Così finisce male"

Alla notizia che Matteo e Luca saranno gli ultimi tronisti del trono classico di Uomini e Donne sembra che il pubblico abbia reagito molto bene, chissà forse i due ragazzi non hanno avuto abbastanza fascino o le dinamiche non hanno fatto presa sui telespettatori, ma probabilmente è semplicemente un'espressione di preferenza per le vicende del trono over.
Leggi anche: Amici, Maria De Filippi tuona contro il ballerino: "Così ci metti in imbarazzo"

LEGGI ANCHE...