mercoledì, Settembre 28, 2022
HomePersonaggiFlavio Briatore torna al Sud per lido extralusso: scatta la corsa contro...

Flavio Briatore torna al Sud per lido extralusso: scatta la corsa contro il tempo

Flavio Briatore ci riprova: l'imprenditore ha deciso di aprire un altro 'Twiga' (il locale ristorante che si trova a Montecarlo) in Puglia precisamente a Savelletri: prima di parlare di questo nuovo progetto bisogna dire che il primo tentativo dell'ex marito di Elisabetta Gregoraci non è andato a buon fine.

Flavio Briatore ha cercato di portare sulle spiagge pugliesi un resort a cinque stelle ma ad  Otranto, non è riuscito nel suo intento e ora ha cambiato territorio: questa volta il nuovo lido extralusso sarà costruito nel Fasano e non sarà lontano dal centro cittadino e sarà all'interno di una struttura demaniale che il comune di Fasano ha messo a disposizione.

L'ex consigliere regionale Tato Greco ha spinto perché fosse data la concessione: questa infatti scade il 31 dicembre del 2023 la struttura abbandonata da molto tempo e il luogo scelto che ospiterà il nuovo Twiga. Oltre a questo Flavio Briatore ha deciso di utilizzare il marchio della società e di ottenere i permessi di aprire il lido entro maggio. Un'operazione per nulla facile: l'azienda di riferimento Greco che fa parte della famiglia Matarrese, avrebbe dovuto finire la costruzione della spiaggia in poco più di un mese.

Non ci sarà un aumento dello spazio occupato second gli accordi, per questo l'intera struttura verrà riqualificata mantenendo tutti i caratteri principali: l'idea di fondo alla decisione di Briatore è quella di organizzare un unico ambiente su un territorio prevalentemente roccioso.
Leggi anche: Lino Banfi la confessione dolorosa: "Ho detto al Santo Padre che voglio morire, mi ha risposto così"

Il lido di Savelletri di certo sarà ina perfetta miniatura del Twiga Beach Club di Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta: l'unica differenza è l'unicità, il posto essendo molto piccolo non potrà ospitare che solo una piccola pare delle persone che intenderanno essere ospitate nel resort di lusso.

Mentre il primo progetto di Otranto si trovò con diversi problemi da affrontare, tra cui quello degli animalisti che portarono alla luce molte avversità nella realizzazione, anche un abuso nelle costruzioni del lido. Per questo Flavio Briatore ha deciso di abbandonare Otranto.
Leggi anche:  Cristel Carrisi lancia un appello importante a Oggi è un altro giorno: "Riguarda Romina"

Ora tutta la sua attenzione è rivolta a  Saveletri e sul litorale di Fasano, che non sarà l'unica struttura cinque stelle della famiglia Melpignano che ospita ogni anno La Festa della Madonne: nel 2019 ha aperto sul litorale di Savelletri l'hotel più costoso della regione e su suggerimento di Renè de Picciotto, verrà realizzato il nuovo lido con molti privè che verranno pagati per più di 100 euro a persona.

Riuscirà Flavio Briatore questa volta a portare il Twiga in  Puglia o tutto diventerà un nulla di fatto?
Leggi anche: Ilary Blasi inchiodata da accuse gravissime: "Mi ha escluso dall'Isola dei Famosi"

LEGGI ANCHE...