domenica, Settembre 25, 2022
HomePersonaggiAl Bano Carrisi scatena la sua furia, le parole su Vladimir Putin:...

Al Bano Carrisi scatena la sua furia, le parole su Vladimir Putin: "Non è l'unico a dover capire"

E' risaputo che Al Bano Carrisi è un cantante di fama internazionale, molti dei suoi fan sono distribuiti non solo in Italia ma anche in Russia: il cantante di Cellino San Marco non poteva esimersi dal commentare quanto sta accadendo in Ucraina per via della decisione di Vladimir Putin di dare inizio ad una guerra.

Al Bano non ha mai nascosto la sua simpatia per Vladimir Putin, prima che l'annuncio della guerra venisse diffuso in tutto il mondo: i due si conoscono dal 1987, quando Putin era un funzionario del Kgb. Al Bano cantò al Cremlino nel capodanno del 2005 e alla festa di compleanno dello stesso Putin nel 2009 e nel 2013 ci fu il primo grande concerto per il ritorno in coppia con la sua ex moglie Romina.

Proprio per via dei contatti mai nascosti con la Russia, il cantante di Cellino San Marco venne iscritto alla lista nera delle personalità non gradite in territorio ucraino per poi esserne rimosso. Di certo ora che la guerra è in atto, le possibilità di recarsi in questi territori diventa difficile per tutti anche per Al Bano.

In una lunga intervista al Corriere della Sera, il cantante pugliese ha parlato di moltissime cose, commentando anche gli ultimi eventi che stanno mettendo in serio pericolo la stabilità dell'Europa intera, dove qualunque scelta, quella di intervenire nel conflitto o di non intervenire, segna drammaticamente queste ore.
Leggi anche: Bomba su Il Cantante Mascherato, Milly Carlucci svela la data della messa in onda

Al Bano non poteva trattenersi nel dire la propria opinione sull'operato di Vladimir Putin e sulla guerra in generale: nonostante la stima e il rispetto che li lega, il cantante di Cellino San Marco ha condannato la decisione del Presidente Russo, ma ha anche fatto delle considerazioni che vanno al di là della sua figura.

Al Bano è molto legato alla Russia e a tutti i suoi abitanti, è un luogo in cui il cantante pugliese si è esibito diverse volte ed è sempre stato accolto da un' ondata di calore da tutti i suoi fan: nei suoi progetti per quest'anno era in programma una sua esibizione proprio nei territori russi, ma ovviamente, i progetti sono molto cambiati.
Leggi anche: GF Vip, Manila Nazzaro non resiste più: "Era tutto finto, le servivo"

Ecco cosa ha affermato Al Bano nell'intervista al Corriere della Sera: "E' terribile, sono un uomo di pace. A farne le spese è sempre la povera gente. Dovevo tornare presto. Adesso aspettiamo gli eventi, con la speranza che si trovi una soluzione. Ma non lo dico solo per la voglia di cantare, ma per la voglia di avere la pace. Faccio a tutti un appello: deponete le armi e tirate fuori l'intelligenza. Devono capirlo tutti, non solo Putin."

La dichiarazione di Al Bano è un appello alla comprensione che la guerra non è mai un bene, per nessuno e tutti dovrebbero capire che un atto di questo tipo porta con sé solo distruzione e sofferenza a tutte le parti in causa. Nella speranza che finisca presto, ci accodiamo all' appello del cantante di Cellino San Marco.
Leggi anche: Anna Tatangelo sconvolge i fan con un annuncio: "Adesso sono pronta!"

LEGGI ANCHE...