sabato, Gennaio 15, 2022
HomePersonaggiGianmarco Saurino: "Questo è il vero motivo per cui ho lasciato la...

Gianmarco Saurino: "Questo è il vero motivo per cui ho lasciato la serie"

Lorenzo Lazzarini muore durante la cura di un paziente affetto da Covid-19, nella fiction Doc – nelle tue mani. La trama della seconda stagione di questa serie si incentra sulla pandemia e sul Covid, mostrando come è cambiata la vita a due anni di distanza. Gianmarco Saurino, l'attore che interpretava Lorenzo Lazzarini, muore proprio durante la messa in onda della seconda puntata della seconda stagione.

È appena iniziato il primo episodio della seconda stagione. Stagione 2 di The Doc - Passa all'attualità nelle tue mani e parla apertamente della pandemia e del Covid. Il primo episodio ha infatti mostrato il dottor Andrea Fanti e il suo reparto che si trovano alle prese con lo scoppio improvviso di un'epidemia. Il secondo episodio, invece, mostrerà le conseguenze di come è cambiata la vita due anni dopo. In mezzo a questi cambiamenti, in mezzo a questi inaspettati sconvolgimenti, c'è, purtroppo, la partenza dell'amato personaggio di Gianmarco Solino.
Leggi anche: Lino Guanciale sgancia la bomba su 'Il commissario Ricciardi': fan senza parole

L'attore Gianmarco Saurino, 29 anni, è il primo attore a interpretare il primo personaggio morto di Covid in una produzione televisiva italiana. Il suo Lorenzo Lazzarini è stato molto ammirato nella prima stagione, ma è morto in circostanze drammatiche e improvvise poiché il virus aveva paralizzato il mondo per due anni.

Al Corriere della Sera, l'attore si racconta: "Era giusto ricordare tutti gli operatori sanitari che in questo paese non ci sono più. Questa cosa è successa e non dobbiamo dimenticare che loro erano lì e cadevano affinché noi potessimo sentirci abbastanza protetti. È successo e succede ancora. Quello che penso è che la nostra serie, più che altro, mostrerà a tante persone quello che è successo dentro gli ospedali, perché abbiamo cercato di mostrarlo nel modo più fedele possibile. A me quelle immagini hanno fatto venire la pelle d'oca. Se nella prima stagione abbiamo cercato di far capire cosa vivono i medici, al di là dell'appartenenza, in questa il tentativo era di mostrare come si muovono in un periodo storico così drammatico."
Leggi anche: Arriva 'La Sposa' nuova fiction con Serena Rossi: quando e dove vederla

Ma perché Gianmarco Saurino ha deciso di lasciare la serie Doc – nelle tue mani? Lo ha spiegato al Corsera: "C’è stata una comunione d’intenti. Dopo aver lavorato per anni in LuxVide e per la Rai, ora ho voglia di provare nuove esperienze. Penso al cinema, in particolare. È una scommessa sia per me che per loro, poiché hanno scelto di eliminare uno dei personaggi principali in questo modo. Io me ne vado come Lippi dopo l'Italia ha vinto i Mondiali. E cosa ne sarà del suo futuro lavorativo? Dove il pubblico potrà rivedere Saurino una volta che avrà messo il camice al muro? Sembra che il giovane attore abbia le idee chiare su cosa vuole fare da grande: “In contemporanea con Doc ho girato Summit Fever, un piccolo film internazionale. Poi ho concluso le riprese di I viaggiatori, di Ludovico Di Martino, un fantasy per cui ho preso dodici chili."
Leggi anche: Flavio Briatore, la folle corsa in ospedale: "Per fortuna ora sto bene"

 

LEGGI ANCHE...