Un’eccellenza agroalimentare del Sud conquista il marchio Dop

Ad annunciare con entusiasmo questa conquista è stata Lucia Di Mauro, presidente dell'Associazione per la valorizzazione della Colatura di Alici di Cetara

Foto Facebook Colatura di Alici di Cetara Dop


Arriva un altro prestigioso riconoscimento che esalta le eccellenze e i sapori del Sud Italia: la Colatura di Alici di Cetara ha conquistato il marchio europeo Dop. Il traguardo del prodotto tipico del comune in provincia di Salerno, nella splendida Costiera Amalfitana, è stato raggiunto dopo il 22 settembre 2020, dato entro la quale sarebbero potute arrivare richieste di approfondimento da parte di soggetti imprenditoriali europei. Ma nessun ostacolo ha impedito al tradizionale prodotto del Meridione di ottenere il tanto atteso titolo.

Ad annunciare con entusiasmo questa conquista è stata la presidente dell’Associazione per la valorizzazione della Colatura di Alici di Cetara Lucia Di Mauro: “Una data storica, quella di oggi – ha spiegato a Salerno Today la presidente – Finalmente la conclusione dell’iter che ci ha portato all’approvazione della nostra Dop. Ora è arrivato il momento di presentare al Mipaaf il piano di controllo”.

“Ringrazio la Regione Campania e il Comune di Cetara per il prezioso sostegno e si può procedere verso la fase più interessante di tutte: quella della produzione. Nove mesi minimo di maturazione della alici nei terzigni e botti di legno, che significa l’arrivo sugli scaffali della Colatura di Alici di Cetara Dop nel 2021″, ha concluso Lucia Di Mauro.

Grande soddisfazione per l’ambito riconoscimento è stata espressa anche dal sindaco di Cetara Fortunato Della Monica: “Un plauso al grande lavoro dell’Associazione che è riuscita a concentrare un obiettivo che valorizza l’antica tradizione della Colatura di Alici di Cetara. La Dop sicuramente porterà benefici anche ai nostri pescatori che da sempre offrono un prodotto di grande qualità alle aziende che si occupano di trasformarlo”.

“Solo pochi mesi fa ero a Cetara a inaugurare il Museo Cantina della Colatura di Alici – ha scritto su facebook la Ministra delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa BellanovaOggi arriva la notizia che la colatura è stata riconosciuta come prodotto Dop dall’Unione Europea. Un altro importante riconoscimento per il nostro agroalimentare e un’occasione di crescita e sviluppo per i produttori e per il territorio tutto. Insieme, continuiamo a lavorare per valorizzare al meglio questa grande eccellenza del nostro Made in Italy”.

La Colatura di Alici consiste in un sugo trasparente e dal colore ambrato che si ricava da quello che è un tradizionale procedimento di maturazione dei pesci in una soluzione satura di acqua e sale. Le peculiarità di questo prodotto derivano dalle ben precise caratteristiche che contraddistinguono la zona di pesca delle alici, che corrisponde all’area di mare che si trova nell’area di Salerno e dintorni. A ciò vanno aggiunte le peculiarità che ne regolano la produzione.