Coronavirus, celebrazioni religiose online al Sud

La Fede ai tempi del Covid-19 in una grande città del Mezzogiorno d'Italia.

Palermo Chiesa Coronavirus
Fonte immagine: pagina Facebook Arcidiocesi di Palermo.

La Chiesa al Meridione non si ferma, nonostante l’emergenza Coronavirus.

Infatti, in Sicilia, l’obiettivo è garantire ai fedeli la possibilità di poter svolgere in modo regolare i riti. Perciò, si terranno online le celebrazioni quotidiane e quelle legate a questo periodo che precede la Pasqua.

Si tratta di un’iniziativa dell’Arcidiocesi di Palermo che utilizzerà i mezzi della comunicazione sociale per momenti quali il Santo Rosario, la Via Crucis e l’Eucarestia. Ad esempio, sarà proprio l’Arcivescovo monsignor Corrado Lorefice a stimolare la riflessione sulla Via Crucis, oggi 13 marzo, a partire dalle ore 19 e a dirigere l’Eucarestia domenica 15, dalle ore 10.30.

Da segnalare pure che la Commissione Liturgica Diocesana ha stabilito un “sussidio di preghiera nel tempo della prova“, che prevede uno schema di preghiera per la III domenica di Quaresima, uno per i giorni feriali e, infine, uno per la preghiera di benedizione per la salvaguardia della salute.

ULTIMO AGGIORNAMENTO