domenica, Settembre 25, 2022
HomePersonaggiSerena Bortone, confessa davanti a tutti: "Ho avuto molte donne"

Serena Bortone, confessa davanti a tutti: "Ho avuto molte donne"

E' una delle conduttrici più apprezzate degli ultimi anni Serena Bortone, con  la trasmissione pomeridiana di Rai Uno, Oggi è un altro giorno, la conduttrice ha raggiunto altissimi livelli di preferenza tanto da far aumentare esponenzialmente la curiosità nei suoi confronti, non solo per le sue idee ma anche per la sua vita privata e le sue esperienze.

La Bortone non ha mai nascosto di amare la libertà e l'indipendenza in tutti i campi soprattutto quello affettivo, per cui l'amore per la giornalista non deve essere costrittivo come lei stessa ha affermato, parlando del matrimonio: "Sono una persona di profonde passioni e ritrovati amori. Ma la mia indipendenza mi ha tenuta lontana dal matrimonio. I legami dopo un po' mi soffocano. La parola rimpianto non mi appartiene, non torno mai sul passato, ragiono sul presente e sull'immediato futuro. Come sempre non escludo il cambiamento nella mia vita le porte sono sempre aperte."

Sulle relazioni sentimentali in cui si è impegnata Serena esprime un giudizio molto ironico: "Chi sta con me si diverte. Sono single, o meglio, in trattativa. Sono allergica ai rapporti tradizionali che devono durare una vita. All'idea di un rapporto che deve durare per sempre, io soffoco" ed ha anche espresso la sua opinione sulla maternità non nascondendo la sua opinione sul concetto di famiglia: "Le gioie che ho provato grazie all'amore supereranno sempre il dolore, e le uniche stupidità che tollero sono proprio quelle sentimentali. Non ho mai considerato la maternità come un qualcosa di identitario. Esisto indipendentemente."
Leggi anche: Andrea Pucci asfalta Barbara D'Urso: "Godo come un pazzo"

Tra le molte cose di cui si occupa, Serena Bortone non ha mai nascosto di essere sempre in prima linea nella lotta per i diritti di tutti, senza distinzione, infatti parla della sua esperienza nella comunità LGBT: "Frequento i Pride dal 2000 – confessa -,  da Miami a Roma. Non ho mai accettato che un Paese come il nostro non riconoscesse i diritti di tutti. Ora finalmente ci sono le unioni civili, ma l'assenza di certi riconoscimenti era una carenza anche per una cittadina come me."
Leggi anche: Flora Canto, la verità sulla lotta al tumore: è straziante

A rimarcare che non esiste differenza tra i sessi, la giornalista ha anche confessato di aver avuto molte corteggiatrici donne e di essere sempre stata attenta nel rifiutare queste attenzioni con la massima delicatezza, proprio per salvaguardare la sensibilità dell'altra parte: "Ho avuto le mie corteggiatrici. Proprio in questi giorni ho chiesto consiglio a un'amica omosessuale su come affrontare una dichiarazione, ci tenevo a non ferire la sua sensibilità"
Leggi anche: Anticipazioni Verissimo, tutti gli ospiti di Silvia Toffanin: "Doppio appuntamento speciale"

 

 

 

LEGGI ANCHE...