martedì, Settembre 27, 2022
HomePersonaggiRaimondo Todaro, il piano diabolico per il Serale: "Così vincerò la Celentano"

Raimondo Todaro, il piano diabolico per il Serale: "Così vincerò la Celentano"

Nella prima puntata del serale di Amici 21, ci sono state le prime eliminazioni e anche molte polemiche, ma soprattutto ci sono state delle sfide tra le squadre formate dagli allievi e dai rispettivi maestri che hanno dato fortissime emozioni al pubblico in studio e da casa. Non sono mancate le polemiche e gli scontri 'a fuoco' tra Alessandra Celentano e Raimondo Todaro, ma ora sembra che il maestro di latino voglia alzare la posta.

Sabato scorso i ragazzi hanno dovuta dimostrare le loro abilità e il loro talento per non essere esclusi dal talent a un passo dalla finale: il serale di Amici si sta trasformando in una vera e propria battaglia per la vittoria e tutti sono pronto a dare il massimo.
Leggi anche: Colpo di scena clamoroso a Uomini e Donne, Ida Platano: "Mollo tutto, me ne vado"

Nel corso di questa settimana gli allievi sono stati sottoposti ad ben due provvedimenti disciplinari per aver utilizzato in orari non consentiti i social, il provvedimento ha creato anche delle liti molto accese tra i ragazzi che si sono accusati a vicenda di non aver rispettato le regole.

Tornando ai guanti di sfida, Raimondo Todaro nel day time ha fatto capire chiaro e tondo ai suoi ballerini che non ha alcuna intenzione di perdere contro la maestra di danza classica e che il loro impegno e la loro dedizione deve essere sopra ogni aspettativa.
Leggi anche: Antonino Cannavacciuolo ammette tutto: "Mia moglie mi ha inventato, ma non cucino per lei"

Il primo tra guanti di sfida tra i due è stato lanciato da Raimondo Todaro che ha proposto la coreografia del brano di Beyoncé Single Ladies per Serena e Carola, ed è in questo momento che è ripartita l'accusa della Celentano verso Serena, che a suo dire non avrebbe il corpo adatto per fare la ballerina mentre Carola sì.

La maestra di danza ha lanciato il secondo guanto di sfida tra Michele, Dario e Christian per una coreografia con base classica ma di modern, successivamente una sfida a 4 Leonardo e Michele contro Nunzio e Christian. Secondo Alessandra Celentano questa coreografia è un misto tra neoclassico e latino ed anche se nessuno dei due è lo stile di Christian, l'allievo può variare la sua parte per renderla più consona.

Ecco, in vista di questa sfida cosa ha pensato Raimondo Todaro, il guanto è ritenuto accettabile e per farlo al meglio bisogna seguire quello che la Celentano ha detto parola per parola, cosicché Christian avrebbe potuto esprimere se stesso senza contravvenire alla sfida lanciata dalla maestra di danza.

Per spiegarsi meglio Todaro ha detto, cercando di spiegarsi attraverso un esempio: "Quando Michele fa i giri alla seconda, Christian fa i giri sulla testa." mentre Nunzio dovrà essere l'ombra di Leonardo, il maestro di latino ha preteso dai suoi allievi una sincronizzazione che gli permetterà un effetto coinvolgente che affascinerà i giudici e vincere la sfida.
Leggi anche: Tina Cipollari litiga furiosamente con Gianni Sperti: finisce davvero male

LEGGI ANCHE...