martedì, Settembre 27, 2022
HomePersonaggiRita Dalla Chiesa a ruota libera sull'addio alla televisione: "Mi hanno chiuso...

Rita Dalla Chiesa a ruota libera sull'addio alla televisione: "Mi hanno chiuso le porte in faccia"

Rita Dalla Chiesa è una nota giornalista e conduttrice televisiva figlia del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa ucciso dalla mafia nel 1982. Nel corso degli anni la storica conduttrice di Forum , la trasmissione della Mediaset si è allontanata sempre di più dalla televisione e sono ora rivela il perché.

Con l'avvento dei social molte delle opinioni espresse dai personaggi del mondo dello spettacolo vengono passate al setaccio e spesso i personaggi vengono messi alla gogna senza comprendere il reale motivo che li ha spinti a dire determinate cose. A Rita Dalla Chiesa è capitato esattamente questo nel 2020, quando parlando della festa di Yulin in Cina in cui vengono uccisi e macellati i cani per poi diventare la pietanza del festival ha espresso un'opinione molto dura: "È peccato mortale volere l’estinzione del popolo cinese?" Questa polemica non è mai stata risolta, anzi la conduttrice ha spesso ripetuto che sono stati i cinesi la causa prima della pandemia da Covid 19, provocando altre polemiche.

Ma Rita Dalla Chiesa sembra avere un vero e proprio callo per gli scandali e le polemiche, sembra infatti, che fin da bambina abbia avuto difficoltà nel gestire queste difficili situazioni, soprattutto dopo la morte di suo padre il Generale Dalla Chiesa. Solo poco prima che nel tragico attentato morisse suo padre, Rita ha affrontato il dolore della perdita di sua madre a soli 53 anni. Nonostante il grande dolore e la sofferenza ha potuto fare affidamento sui suoi fratelli che si sono stretti gli uni con gli altri per darsi forza e coraggio.
Leggi anche: Pierfrancesco Favino la confessione che lascia tutti a bocca aperta: "Se faccio l'attore è per merito di Totò e Troisi"

Dopo la morte di entrambi i genitori i tre figli si trovano soli: Rita, Nando (scrittore) e Simona (giornalista e politica) e hanno dovuto affrontare ancora una volta la minaccia della mafia, ripercorrendo le stesse precauzioni affrontate dal loro padre. La difficoltà di essere completamente soli e con la minaccia di Cosa Nostra i ragazzi hanno fatto gruppo, sostenendosi a vicenda, soprattutto perché in moltissimi hanno voltato la faccia alla famiglia Dalla Chiesa dopo l'attentato.
Leggi anche: Francesca Tocca furiosa con Raimondo Todaro e Rudy Zerbi: "E' inaccettabile, vergognatevi"

E' stata la stessa Rita Dalla Chiesa a raccontare cosa è accaduto subito dopo la morte del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa: "Dopo la morte di mio padre ci sono state tante chiusure, tante porte sbattute in faccia. Siamo sempre stati scomodi. Nessuno invita in Tv mio fratello Nando, autorità in materia di criminalità organizzata, ed anche io vengo chiamata come ospite a fare un cameo. Vorrei avere un contratto che mi permettesse di non muovermi a scheggia. Ma mi va bene anche così, la televisione è tutta uguale per me. Il momento in cui posso aver sofferto per le esclusioni televisive è passato da un pezzo. Ora non mi interessa più"

Per questo la decisione di Rita dalla Chiesa di lasciare del tutto la televisione non dovrebbe sorprendere, dopo la perdita dei genitori e del grande amore della sua vita, Fabrizio Frizzi, la giornalista preferisce concedersi una pausa dai riflettori e godere di un po' di tranquillità.
Leggi anche: Iva Zanicchi inchioda Milly Carlucci: "Mi ha solo usata"

LEGGI ANCHE...