domenica, Luglio 3, 2022
HomePersonaggiLino Guanciale sgancia la bomba sulla Rai: "Hanno cancellato 'Noi' vi spiego...

Lino Guanciale sgancia la bomba sulla Rai: "Hanno cancellato 'Noi' vi spiego perché"

Il palinsesto Rai sta subendo numerosissimi cambi di programmazione nell'ultimo periodo, questi cambi non sono solo dovuti ai terribili avvenimenti in Ucraina, ma anche a delle scelte di mercato: i vertici della Rai hanno riscontrato che alcune trasmissioni e alcune serie non trovano il favore del pubblico e cercano di migliore la situazione.

In questi giorni è trapelata la notizia per cui la rai vorrebbe eliminare del tutto la serie televisiva 'Noi' con protagonisti Lino Guanciale e Aurora Ruffino: già dopo la prima puntata sul web è montata la polemica sul contenuto della serie, che paragonata alla versione americana risulta poco convincente per il pubblico. Le proteste sono rivolte, non all'interpretazione degli attori, bensì alla produzione che viene giudicata troppo 'carnevalesca' e poco realistica.

Oggi è proprio Lino Guanciale a rispondere alle critiche degli utenti e a difendere la serie televisiva 'Noi', secondo l'attore è per via degli avvenimenti che stanno squarciando il cuore d'Europa che le persone non riescono ad apprezzare la fiction, la paura di quello che può accadere è più forte della voglia di svagarsi.
Leggi anche: Amadeus, il momento è critico: l'assenza che spegne tutte le aspettative

Ecco cosa ha detto Lino Guanciale: "Questa novità arriva in un momento in cui o siamo proiettati sugli approfondimenti sulla guerra o non si accende la televisione. Tornerò con serie più tradizionali come La porta rossa nel capitolo finale della saga lucarelliana. Ma anche Sopravvissuti che andrà in onda prossimamente. Ci aspettavamo che i fan della serie americana originale This is us avessero da ridire, e anche che il mio pubblico faticasse con le novità strutturali, narrative della serie."

Ma lo share molto basso non è solo per la fiction Rai 'Noi' ma anche le altre storie della azienda ( L'Amica Geniale, Vostro Onore e Studio Battaglia) sono in netto calo di ascolti, non arrivando nemmeno a sfiorare quelli che erano i risultati sperati: se per la prima puntata di 'Noi' lo share era al 18,7%  e 4 milioni di utenti la seconda puntata ha avuto un calo molto drastico, toccando le soglia del 17,3%  e 3 milioni di telespettatori.
Leggi anche: Valerio Scanu, l'addio che fa male al cuore: lacrime a fiumi

Nonostante lo share non sia quello sperato Lino Guanciale crede fermamente nel progetto proprio in virtù del fatto che un periodo storico così difficile deve essere affrontato con speranza ed è normale che le persone preferiscano tenersi aggiornati su ciò che accade. Poi parla dei nuovo progetto 'Sopravvissuti': "Un thriller fatto da giovani sceneggiatori italiani, nuovo per il gioco di costruzione e suspense, è una concorrenza intelligente alle piattaforme, un po’ come Noi. Anche a costo di correre dei rischi di ascolto, ci vogliono queste novità che spostano in avanti le abitudini della televisione, se no si fanno sempre gli stessi minestroni."
Leggi anche: Doc - Nelle Tue Mani 3, Luca Argentero escluso dalla serie: ecco cosa è successo

 

LEGGI ANCHE...