mercoledì, Settembre 28, 2022
HomePersonaggiAl Bano, la rivelazione shock: "Ho informazioni riservate su Vladimir Putin: ecco...

Al Bano, la rivelazione shock: "Ho informazioni riservate su Vladimir Putin: ecco perché rischia la vita"

Dopo 14 giorni di guerra tra la Russia e l'Ucraina, anche chi come Al Bano aveva in stima il Presidente Russo Vladimir Putin cambia idea: l'inammissibilità della guerra diventa uno degli argomenti principali degli interventi del cantante di Cellino San Marco che poche ore fa rilascia una dichiarazione affermando di conoscere alcune informazioni riservate sul conto del Presidente.

Al Bano è molto amato in Russia e il cantante conoscere Vladimir Putin dal lontano 1987, quando il Presidente era un funzionario del KGB, in più di un occasione il cantante è stato a Mosca per delle performance: nel 2005 ha cantato al Cremlino in occasione del Capodanno, mentre nel 2009 al compleanno dello stesso Putin e nel 2013 ha scelto proprio Mosca per la riconciliazione artistica con la sua ex moglie Romina Power per un concerto che ha contato una presenza massiccia di ammiratori.

Alle prime immagini della guerra in Ucraina, Al Bano Carrisi si è espresso in maniera inequivocabile: "Secondo me questa mossa di Putin non se l’aspettava nessuno. È un gesto veramente che inorridisce. Lui, con tutte la potenzialità che ha, con tutte le cose belle che ha fatto a favore della Russia, con questo senso di pace che ha seminato per molti anni, ora impone ai suoi di attraversare una Nazione che si chiama Ucraina con i carri armati, con le pistole, con i fucili, con i bambini che scappano con le loro mamme. Vedo delle scene pazzesche"

Ed ha continuato asserendo con fermezza: "Spero che finisca presto, mostragli tutte queste immagini. Non si può rimanere indifferenti a questa semina di morte. Abbiamo bisogno di pace. Lanciare pane e medicine a chi ne ha bisogno, non sparare. Mi rattrista vedere immagini di persone disperate sotto le bombe, bambini che hanno perso la vista. Invito ancora una volta il Presidente Putin e la NATO a fare tutto il possibile per uscire da questa terribile situazione."
Leggi anche: L'ex moglie di Johnny Depp al Sud per girare un film: ha scelto i trulli pugliesi

Ma quello che ha dichiarato nelle ultime ore ha scosso un po' di persone, il cantante di Cellino San Marco ha detto di conoscere qualcuno di molto vicino a Putin e che questa persona lo avrebbe messo in guardia, ma ha anche espresso la sua opinione sulle sanzioni economiche che l'Europa ha imposto alla Russia. Ecco cosa ha detto: "Agli occhi del mondo sta distruggendo la sua immagine. Non è accettabile vedere quello che sta succedendo in Ucraina, con attacchi anche agli ospedali, carri armati e bambini che muoiono. No, questo non è accettabile. Un personaggio molto importante mi ha detto una sola parola in italiano: ‘è un macello’. Penso che prima o poi scaricheranno tutto sulle spalle di Putin. Dovrebbe stare attento alla sua vita."
Leggi anche: Aka7even sfida apertamente LDA: le dichiarazioni al veleno contro D'Alessio

E sulle sanzioni ha affermato: "Lasciano il tempo che trovano, la Russia è talmente ricca che ne possono fare a meno. Credo che le sanzioni rischiamo di pagarle più noi che loro" Insomma, Al Bano nonostante la stima nel Presidente russo sottolinea l'importanza di porre al più presto termine a questa guerra che conduce sull'orlo del collasso non solo i paesi partecipanti, ma anche tutti gli altri già indeboliti dai due anni di lotta contro il covid-19.
Leggi anche: Romina Power provoca Loredana Lecciso: "Una persona speciale per Al Bano preferisce me a lei"

LEGGI ANCHE...