venerdì, Febbraio 23, 2024
[rank_math_breadcrumb]

'La Sposa': ecco l'ambientazione da sogno della serie campione d'incassi

La nuova fiction Rai, La Sposa ha tenuto gli spettatori incollati allo schermo per seguire la storia di Maria, interpretata da Serena Rossi, che abbandona la sua amata terra la Calabria, per prendere marito attraverso un matrimonio per procura, e salvare la sua famiglia dai debiti e dalla miseria.

Maria si sposa senza aver mai visto suo marito e si trasferisce in Veneto. Italo il suo congiunto, è un alcolizzato che soffre terribilmente della perdita della sua prima moglie Giorgia dalla quale ha avuto il piccolo Paolino. Italo, interpretato da Giorgio Marchesi, non era al corrente dell'imminente matrimonio e reagisce malissimo quando Maria vestita da sposa entra in casa sua.

Maria una volta giunta quindi in Veneto, viene subito rifiutata da Italo e viene trasferita  poi nel casale di Vittorio, dove inizia a svolgere i lavori di campagna più umili. Rimproverata da Vittorio per il suo affetto per un bambino lasciato all'abbandono, stringe invece un forte legame affettivo con lui. L'episodio continua con il ritrovamento da parte di Maria di una lettera scritta da Giorgia all'amante.
Leggi anche:Gianni Morandi asfaltato da Emma: "Che umiliazione"

Un litigio fra Maria e Vittorio fa aumentare la drammaticità dell'episodio. Vittorio si infuria perché il matrimonio fra Maria e Italo non è stato ancora consumato, ma Italo spiega che non è così. Allora Vittorio accompagna Maria da un ginecologo per un controllo e scopre che lei è ancora vergine. La vicenda prosegue con Vittorio infuriato che accompagna Maria in campagna mentre imperversa una serata tempestosa. Arrivati al casolare, Maria vede Italo disperato: Paolino si è perso nella notte inseguendo i maialini che erano scappati spaventati dal brutto tempo, Paolino cade nel fiume e lei lo salva. Il giorno dopo, un ulteriore fatto sconvolge Italo: i carabinieri lo chiamano per riconoscere il cadavere di una donna, si tratta della moglie scomparsa Giorgia. Sul finale dell'episodio si nota poi, in lontananza, un'ombra che fugge anch'essa disperata.
Leggi anche: Al Bano bliz all'ospedale Inmi Spallanzani: ecco cosa è successo

La protagonista si trova ad affrontare i moltissimi pregiudizi sulle donne e sugli abitanti del sud, una volta trasferita nella nuova comunità dove comincia a lavorare nei campi. La fiction è una chiara fotografia degli anni '60, il periodo  durante il quale c'era una  grandissima instabilità sociale e disparità non solo tra nord e sud, ma anche tra i generi.
Leggi anche: Barbara D'Urso rivela un segreto di Paolo Calissano: "Non lo sapeva nessuno"

Nonostante la storia si svolga tra Calabria e Veneto, la produzione della Rai ha deciso di non girare in Calabria ma in alcuni stupendi luoghi della Puglia. Sono stati coinvolti nelle riprese i comuni di Vieste, Monte Sant'Angelo, Peschici, Vico sul Gargano, Alessandria, Crescentino e Fontanetto Po.
Il secondo episodio andrà in onda domenica 23 gennaio e il terzo domenica 30 gennaio, sempre in prima serata.