I prodotti del Sud vincono l’Oscar per la bontà: i liquori che deliziano il mondo!

Nella competizione che ha visto sfidarsi i liquori di tutto il mondo, i prodotti del Sud risultano vincitori incontrastati



La competizione mondiale che vede sfidarsi i migliori liquori del mondo ha avuto un unico vincitore: i prodotti del Sud. Dall’amaro, al digestivo, al miglior anice distillato a tutti i liquori alle erbe, ancora una volta la produzione dei prodotti nostrani surclassa quella mondiale, dimostrando genuinità e bontà, portandosi a casa i meritatissimi premi che li renderanno famosi in tutto il mondo.

I Vincitori.

  • Per la categoria Miglior Anice al Mondo al primo posto troviamo Sambuca Bosco (L’antica ricetta di Calabria), un liquore dal sapore intenso che lascia un potente aroma d’anice sulla lingua. Al secondo posto c’è sempre la Calabria con Anice Bosco (Bevanda Spiritosa) una bevanda leggera, con un gusto d’anice non troppo forte che la rende perfetta se servita con acqua e ghiaccio. Al terzo posto Nerò Liquirizia (Gocce di Calabria) con una nota di caramello che rende dolce al punto giusto.
  • Per la categoria Miglior Amaro al Mondo al primo posto abbiamo il Mzero, (Calabria), l’unico amaro al mondo fatto con acqua di mare e cedro, con profumo di agrumi e erbe verdi. Premiato con la medaglia d’oro abbiamo l’Amaranca Nobile Amaro dell’Etna l’amaro siciliano che è il migliore per equilibrio tra contenuto alcolico e dolcezza, dal retrogusto buonissimo con note di cacao e spezie.
  • Per la categoria Miglior Digestivo al Mondo al primo posto c’è Eclisse (Calabria), un liquore con note di liquirizia dolci e complesse ma equilibrate con un perfetto mix di erbe amare. Al secondo posto, con la medaglia d’argento, un liquore campano, l’Amaro del Doctor Martux (Antidoto al Veleno), un complesso mix di erbe floreali che lascia spazio ad un retrogusto amaro e piccante. La ricetta risale alla Scuola Medica Salernitana, era considerato un Elisir Miracoloso!
  • Per la categoria Migliori Erbe del Mondo al primo posto ritroviamo un prodotto calabrese, il Rupes Gold, un liquore semplice e delicato che può essere utilizzato come digestivo quotidiano. Vince proprio per l’aroma gustoso e semplice. Al secondo posto ma con la medaglia d’oro c’è il Vecchio Amaro del Capo (Riserva 100° Anniversario) un liquore denso dal sapore inconfondibile, con erbe aromatiche rosmarino e iris che si coniugano perfettamente alle note floreali.