venerdì, Settembre 17, 2021
HomeCuriositàAl Sud esiste una piccolissima isola con spiagge d'oro tutta al femminile!

Al Sud esiste una piccolissima isola con spiagge d'oro tutta al femminile!

Poco distante dal litorale, questa isola immersa in acque turchesi cristalline e le sue spiagge sono color dell'oro

Immerso nelle profonde acque del Mediterraneo, poco distante dal lungomare di Palermo in Sicilia, l'Isola delle Femmine oltre ad essere un luogo magico per le sue spiagge color dell'oro e le sue acque turchine è stata dichiarata nel 1997 Riserva Naturale Orientata che ospita, durante le migrazioni, moltissime varietà di uccelli che rendono il paesaggio unico nel suo genere, un luogo magico.

L'incredibile bellezza di questo piccolo paradiso in mezzo al mare è data anche dal suo clima mediterraneo e dalle sue scogliere, che nascondono piccole calette con spiagge dalla sabbia dorata e finissima, su cui potersi rilassare cullati dalla musica del mare. Non a caso, per la sua posizione poco distante dal litorale fu scelta per essere uno dei luoghi in cui erigere una torre di guardia, detta Torre Fuori, che faceva parte delle complesso delle torri di difesa della costa, volute da Federico II di Svevia per sventare gli attacchi dei saraceni provenienti dal mare. 

La leggenda del nome "Isola delle Femmine"

Sembra che il nome "Isola delle femmine" sia stato originato da leggende molto antiche, in realtà "Isola delle Femmine " è il risultato del processo di italianizzazione del termine latino con cui veniva chiamata l'isola, cioè "Insula Fimi" risalente al 1176, che vuol dire imboccatura. Le leggende però sono molto affascinanti e danno un'aura misteriosa a questo luogo già di per sé magnifico. Se la prima leggenda racconta  di come questa magnifica isola fosse stata scelta per edificare il primo edificio adibito a carcere per sole donne, la seconda narra una storia un po' più complessa.

In un tempo molto lontano 13 fanciulle turche che si macchiarono di atroci crimini vennero abbandonate in mezzo al mare, dalle loro famiglie, cosicché il loro destino si compisse da solo. Durante una tempesta le ragazze naufragarono su un'isola dove vissero per 7 anni e solo dopo questo lungo periodo, le famiglie delle giovani, pentite d'averle costrette alla solitudine cominciarono a cercarle. Quando finalmente riuscirono a trovarle, estasiati dalla bellezza del luogo, decisero di non tornare in patria e stabilirsi lì dandogli il nome "Isola delle Femmine".

 

LEGGI ANCHE...