National Geographic: due luoghi del Sud perfetti per una fuga tra natura e buon cibo

La celebre rivista statunitense ha voluto celebrare alcune località ideali per trascorrere qualche giorno nella natura a godere del buon cibo: ecco quelle del Sud Italia

Continuano gli elogi da parte della stampa internazionale alle meraviglie del Sud Italia. Questa volta a omaggiare la nostra terra è il National Geographic, che ha deciso di celebrare alcuni luoghi perfetti per trascorrere un weekend tra natura e buon cibo. Tra le mete consigliate dalla rivista statunitense troviamo due località del Sud: l’isola di Ischia per il suo splendido mare e la città di Matera per le sue abitazioni tipiche e le botteghe di artigiani.

Le acque dell’isola partenopea sono definite “scintillanti”, con i suoi meravigliosi panorami sul Vesuvio e le terme dalle acque termali curative che accolgono viaggiatori da ogni parte del mondo. Tra i posti suggeriti di Ischia ai lettori dal quotidiano internazionale troviamo le terme di Cavascura con le sue vasche scavate nel soffice tufo, il Castello Aragonese, il borgo di Sant’Angelo con le sue case tutte colorate e le sue bellissime spiagge, come Chiaia a Forio e Baia di San Montano, luoghi in cui sostare anche per gustare la cucina tipica.

Anche Matera, con le sue caratteristiche casette scavate dalla roccia è consigliata dal National Geographic: il capoluogo lucano, conosciuto come “la città dei Sassi” è il primo sito del Sud Italia dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, in cui si possono ammirare chiese incantevoli, botteghe artigianali e luoghi spettacolari immersi completamente nella natura, come il Parco della Murgia Materana, la Riserva Regionale San Giuliano e il Colle Timmari. Inoltre, a pochi chilometri dalla città meridionale si trova la Cripta del Peccato Originale, una grotta piena di affreschi con i volti dei Santi.

Negli ultimi anni sono tantissimi gli elogi al Sud Italia da parte dei media internazionali. Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato del recente omaggio del New York Times al Parco Archeologico della Valle dei Templi, con una particolare attenzione sui nuovi progetti che riguardano il meraviglioso sito culturale siciliano. Il quotidiano newyorkese, si è soffermato in particolare sui prossimi interventi che verranno realizzati all’interno del parco archeologico e sul maestoso Telamone dell’Olympeion.