Luisa Ranieri racconta il suo matrimonio con Luca Zingaretti: “Raramente siamo divisi”

La bellissima attrice napoletana ha rilasciato un'intervista in cui spiega come riesce a mantenere così vivo il suo matrimonio

Foto Instagram Luisa Ranieri


Luca Zingaretti Luisa Ranieri sono senza ombra di dubbio una delle coppie italiane più salde e belle dello spettacolo. In vari articoli abbiamo parlato spesso di entrambi: l’attore romano, infatti, è stato protagonista per tante stagioni della serie nata dalla penna di Andrea Camilleri, “Il Commissario Montalbano”, mentre l’attrice partenopea l’abbiamo vista ultimamente interpretare il ruolo di Carmela nella fiction “La vita promessa”.

Il 23 Giugno 2020 i due coniugi hanno festeggiato 8 anni di matrimonio e in quel giorno l’attore romano ha dedicato alla sua bella consorte una romantica dedica su Instagram, celebrando l’anniversario con una foto delle loro nozze e citando una frase di Christopher McCandless: “La felicità è vera solo se condivisa”. A seguito di questo post, sono stati tantissimi i commenti di auguri e congratulazioni dei follower per il felice traguardo raggiunto dalla coppia.

Riguardo la buona riuscita del loro matrimonio, ultimamente l’attrice napoletana ha rilasciato un’intervista al settimanale Grazia, dove si è aperta sullo spettacolo teatrale “The Deep Blue Sea”, occasione in cui si è trovata a recitare al fianco del marito Luca Zingaretti. Così Luisa Ranieri ha raccontato com’è stato lavorare con la sua dolce metà: “Ero terrorizzata, ho sempre cercato di evitarlo. Ma lavorare con lui è stato splendido perché c’è un sacco da imparare: è un bravissimo attore di teatro e ne sa una più del diavolo”.

Dopo i complimenti al marito, l’attrice ha risposto alla domanda su come sia possibile, per due personaggi dello spettacolo come loro così conosciuti e così impegnati con la recitazione, riuscire a mantenere un equilibro stabile tra vita privata e impegni lavorativi: “Abbiamo una grande organizzazione – ha spiegato Luisa RanieriCi alterniamo sempre e cerchiamo di essere presenti nella quotidianità delle nostre figlie, Emma e Bianca. Se non ci sono io, c’è Luca. Prima di accettare un film ci interpelliamo sempre, per capire se uno dei due sia impegnato a Roma o no. Se lui è fuori città, rifiuto. E lui fa lo stesso, se sono su un set lontano io. Raramente siamo divisi.

ULTIMO AGGIORNAMENTO