Luisa Ranieri: chi è l'attrice napoletana, moglie di "Montalbano"

Ieri sera è andata in onda la 1^ puntata della II stagione de "La vita promessa". Per la regia di Ricky Tognazzi, la serie tv racconta le vicende di una famiglia proveniente dalla Sicilia nella New York del proibizionismo.

Protagonista della fiction è il personaggio di Carmela, una donna risoluta che è interpretata da Luisa Ranieri, ma chi è questa artista? Dove è nata? Come è arrivata al successo? Scopriamolo insieme.

Luisa Ranieri nasce a Napoli, il 16 dicembre 1973. Ha 2 fratelli e, alle spalle, una storia familiare complessa. Infatti, i genitori sono separati. È un sagittario ed è presente sui social, con il suo account Instagram.

Grande collezionista di scarpe, dal 2005 ha una relazione con Luca Zingaretti, conosciuto sul set della miniserie "Cefalonia". Luisa e il "Commissario Montalbano" si sono sposati il 23 giugno 2012 e hanno 2 figlie, Emma e Bianca.

Debutta al cinema con "Il principe e il pirata", film di Leonardo Pieraccioni del 2001, stesso anno in cui recita in uno spot pubblicitario per una bevanda analcolica, che la rende ancora più famosa per via del tormentone: "Anto' fa caldo".

Lavora con importanti maestri del cinema italiano. Nel 2005 è parte del cast de "Il filo pericoloso delle cose" di Michelangelo Antonioni e, nel 2009, collabora con Pupi Avati per "Gli amici del Bar Margherita".

Sempre nel 2009 è a teatro in "L'oro di Napoli" di Gianfelice Imparato e Armando Pugliese mentre, dal marzo 2012 al maggio 2013, conduce la trasmissione televisiva "Amore Criminale". Precedente esperienza come conduttrice quella del 2005, al fianco di Adriano Celentano, in "RealPolitik".