La generosità del Sud: estetista regala massaggi gratis a medici e infermieri

La donna ha chiamato al numero verde della struttura sanitaria dicendo all'operatore "voglio fare qualcosa per i medici e gli infermieri"



In tempi del Coronavirus la solidarietà si è rivelata enorme e spesso straordinaria. Tra le cose positive di questa epidemia, infatti, ricorderemo proprio la generosità delle persone, pronte ad aiutare il prossimo e soprattutto chi in questo momento sta lottando per la nostra salute. In tantissimi articoli vi abbiamo raccontato episodi del genere, un ultimo in questo senso è avvenuto a Bari, dove i proprietari di una paninoteca hanno pensato di aiutare i senza fissa dimora della città assicurando loro un pasto caldo tutti i giorni.

Non solo. Sono state tantissime anche le splendide iniziative rivolte ai medici e agli infermieri impegnati in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus. Come quella che riguardato L’Ente Parco delle Madonie che ha offerto agli operatori sanitari della Lombardia vacanze gratis in Sicilia, grazie alla disponibilità di un hotel di Cefalù. Un progetto che prevede di ospitare gratuitamente, per una settimana, famiglie di medici e infermieri degli ospedali Civili di Brescia e del Fatebenefratelli Sacco di Milano.

Un altro ammirevole gesto di solidarietà adesso arriva dal capoluogo campano, dove un’estetista di Pozzuoli ha messo a disposizione la sua generosità per praticare massaggi gratis ai sanitari dell’Istituto Tumori di Napoli Pascale, con l’obiettivo di alleviare i disturbi causati dagli effetti della pandemia. Secondo un recente studio italiano elaborato su vasta scala, infatti, ansia, insonnia e depressione risultano essere i problemi più diffusi a livello psicologico in questo periodo di emergenza Coronavirus, sintomi che sono stati individuati sia tra i cittadini che tra gli operatori sanitari.

Come ribadito più volte, l’Istituto Pascale di Napoli ha continuato la sua lotta contro il Covid-19 ininterrottamente negli ultimi 5 mesi. Consapevole di tutto ciò, il grande cuore di Cinzia, l’estetista partenopea che ha deciso di offrire gratis il suo lavoro agli operatori sanitari, si è rivelato immenso. La donna, infatti, qualche settimana fa, ha chiamato al numero verde del polo oncologico napoletano dicendo all’operatore “voglio fare qualcosa per i medici e gli infermieri”. Così, dopo il via libera della direzione, Cinzia ha allestito nella ludoteca dell’Istituto un piccolo e confortevole centro massaggi per alleggerire lo stress di chi ogni giorno combatte contro il nemico invisibile.

ULTIMO AGGIORNAMENTO