L’Amica Geniale conquista gli Usa: è la serie tv italiana più amata dagli americani

La serie tv made in Sud ispirata ai romanzi best seller di Elena Ferrante ha ottenuto un grandissimo successo in America



“L’Amica Geniale”, la serie tv made in Sud che ha avuto un grandissimo successo in tutta la penisola, è amatissima anche oltreoceano. La fiction realizzata da Saverio Costanzo ispirata ai romanzi best seller di Elena Ferrante, infatti, è diventata molto popolare in America. Tempo fa già vi accennammo dello straordinario debutto della seconda stagione negli Usa sulla rete Hbo: secondo il New York Times “L’Amica Geniale” è la serie “perfetta da divorare ai tempi del Covid 19”, e a fare i complimenti alla rinomata fiction ambientata a Napoli sono stati anche Vanity Fair Usa, Variety e Entertainment Weekly.

Il grande successo negli Stati Uniti adesso è confermato da una classifica elaborata per il Corriere della Sera da Parrot Analytics che “monitora il successo dei prodotti televisivi attraverso un indice (Demand Expressions) che aggrega download, streaming, interazioni sui social network, e ricerche in internet”. Il periodo di tempo analizzato va dal 1 Gennaio al 14 Giugno 2020: nella top ten le due amiche Lila e Lenù si piazzano al primo posto, conquistando un risultato di 6,2 volte maggiore in termini di popolarità rispetto alla media.

A seguire “L’Amica Geniale” nella classifica un altra serie targata Sud: “Gomorra” di Roberto Saviano, 6 volte più popolare rispetto alla media. Ad ottenere il terzo posto anche il regista partenopeo Paolo Sorrentino con “The Young Pope” e “The New Pope” prodotte da Sky, Hbo e Canal+. Al quarto posto, a pari merito, altre due coproduzioni internazionali: “ZeroZeroZero” e “I Medici”, 4 volte più popolari rispetto alla media. La prima serie, tratta da un libro di Roberto Saviano e girata da Stefano Sollima, ricostruisce una storia di narcotraffico che va dal Messico alla Calabria, mentre la seconda, negli Usa in onda su Netflix, racconta la Firenze del periodo rinascimentale.

A seguire poi troviamo “Skam Italia”, edizione italiana del team drama norvegese che ha fatto il giro del mondo: quattro stagioni scritte e dirette da Ludovico Bessegato. Subito dopo la serie tv italiana “Roma”, coproduzione Rai-Bbc-Hbo andata in onda tra il 2005 e il 2007 con un indice di popolarità di 2,3 volte superiore rispetto alla media delle serie tv negli Stati Uniti. Nella top ten poi compare anche un’altra serie targata Sky, “Diavoli”, con Alessandro Borghi, Patrick Dempsey e Kasia Smutniak. Chiudono la classifica delle serie italiane più popolari in Usa “Il Nome della Rosa” tratta dal best seller di Umberto Eco e la trilogia “1992-1993-1994”, la serie che ripercorre gli anni di Tangentopoli con Stefano Accorsi e Miriam Leone.

ULTIMO AGGIORNAMENTO