Bellezza siciliana “in mostra” al salone dell’Archeologia

L'evento nazionale servirà a raccontare lo splendore di una gemma del Mezzogiorno d'Italia.

Giardini Naxos


Dal 21 al 23 febbraio si terrà a FirenzeTourismA”, il salone dell’archeologia e del turismo culturale. Tra le realtà sotto la lente di ingrandimento anche una della Sicilia.

Infatti, sabato 22, in occasione del convegno “A spasso nel tempo”, il direttore del Parco Naxos Taormina Gabriella Tigano parlerà dei nuovi percorsi e progetti tesi a valorizzare il sito sotto la sua supervisione. Da sottolineare che, nel 2019, si è classificato 7^ tra i primi 10 monumenti italiani per numero di visitatori.

Non solo il convegno, però. Tra gli altri appuntamenti, venerdì 21 workshop sul turismo culturale con i funzionari dell’ente e 2 seminari scientifici. Il giorno dopo sarà affrontata la questione del rinnovamento e quella relativa all’istituzione di un Polo Culturale con centro nel Castello di Schisò. Saranno, inoltre, annunciate l’apertura di spazi espositivi al Palazzo Cagnone, a Francavilla di Sicilia e a Palazzo Ciampoli, a Taormina.

Chiusura domenica 23 con l’incontro “Sicilia Archeologica”, durante il quale la dottoressa Tigano sottolineerà la storica continuità che il Parco può vantare e che lo rendono uno dei più apprezzati di tutto il Sud.

ULTIMO AGGIORNAMENTO