Sicilia, due siti archeologici nella top-ten dei più visitati in Italia

Le due attrazioni turistiche del Sud tra i primi dieci in Italia davanti al Museo Egizio di Torino e la Reggia di Caserta

siti archeologici


Tra i primi dieci siti archeologici visitati in Italia troviamo due spettacolari monumenti del Sud: la Valle dei Templi di Agrigento e il Teatro Antico di Taormina che spiccano nei primi sette posti. I dati della classifica che collocano le attrazioni turistiche siciliane nella top-ten emergono dal dipartimento regionale dei Beni Culturali guidato da Sergio Alessandro.

Sono in totale 940mila i visitatori registrati nel 2019 nella Valle dei Templi di Agrigento e 890mila nel Teatro Antico di Taormina. I magnifici siti archeologici del Sud si piazzano in classifica a ridosso del Colosseo di Roma, gli Uffizi di Firenze e gli Scavi di Pompei. Grande risultato anche per il Parco archeologico della Neapolis di Siracusa con quasi 700mila visitatori.

I beni culturali siciliani e i luoghi di fruizione come i Parchi archeologici, i Musei, le Gallerie, le Biblioteche – ha dichiarato il Presidente della Regione Nello Musumecicostituiscono un bene comune da preservare e valorizzare. Certamente sono luoghi che devono attrarre turismo e creare un circuito produttivo e occupazionale, ma al contempo devono essere parte integrante del territorio, della sua identità e generare crescita civile della nostra comunità”.

ULTIMO AGGIORNAMENTO