martedì, Febbraio 7, 2023

Parmigiana: ecco la fantasiosa ricetta della variante con le zucchine!

Avete mai provato la parmigiana di zucchine? È una variante della più conosciuta versione con le melanzane, ed è ugualmente gustosa!

La parmigiana di melanzane è uno dei piatti italiani più amati, tanto nel nostro Paese quanto all'Estero. Le origini di questa pietanza sono discusse: per alcuni, il piatto è stato inventato in Campania, mentre altri sono indecisi tra l'Emilia-Romagna e la Sicilia. Nessuno è in dubbio, però, sulla sua bontà: gli strati di melanzane, sugo e formaggio fanno impazzire tutti. Esistono, però, diversi modi di preparare la parmigiana: c'è chi mette il prosciutto e chi non lo fa, c'è chi frigge le melanzane o chi le mette solo al forno. Esistono, poi, altre varianti secondo cui, al posto delle melanzane, si utilizzano altri ingredienti.

La variante, forse, più nota in Italia è quella con le zucchine. Relativamente più leggera, è comunque molto gustosa. In questo articolo vi spiegheremo la ricetta. Prima di tutto, vi elencheremo gli ingredienti per una teglia da 28x18 (porzioni per circa 6 persone). Servono, innanzitutto, 700 grammi di Zucchine, 60 grammi di Parmigiano Reggiano DOP, 250 grammi di Mozzarella, Farina 00 per impanare q.b., Olio di semi di arachide per friggere q.b., pepe nero q.b. e basilico q.b. Per il sugo, invece, occorrono 700 grammi di Passata di pomodoro, un quarto di cipolle, olio extravergine d'oliva, basilico e sale quanto basta.

Parmigiana di zucchine: la preparazione

La ricetta che vi suggeriamo è tratta da GialloZafferano.it. Prima di tutto, bisogna preparare il sugo. Per farlo, mettete a riscaldare un filo d'olio in una padella, insieme alla cipolla tritata. Fate rosolare a fiamma bassa per un po', poi quando sarà dorata aggiungete passata di pomodoro e un poco d'acqua. Salate e fate cuocere a fiamma bassa per 40 minuti. Non dimenticate di mescolare per non far bruciare il sugo. Passati i 40 minuti, aggiungete delle foglie di basilico spezzate a mano e spegnete il fuoco. Per quanto riguarda le zucchine, invece, dovrete lavarle, spuntarle e poi tagliarle verticalmente, cioè di lungo. Le fette devono avere uno spessore di circa 5 millimetri. A questo punto, dovrete friggerle con l'olio di semi di arachidi: fatelo riscaldare in una padella larga e, intanto, infarinate le zucchine da un lato e dall'altro. Quando avrà raggiunto la temperatura di 170 gradi centigradi, immergete pian piano le fette.

Servono pochi minuti per fetta: quando saranno dorate, scolatele e mettetele in un vassoio che avrete coperto con carta assorbente. Quando saranno pronte e l'olio in eccesso verrà assorbito, potrete iniziare a preparare gli strati. Tagliate, nel frattempo, la mozzarella a cubetti. Quando sarà tutto pronto, prendete la teglia e iniziate a distribuire sul fondo il sugo di pomodoro. Preparate il primo strato, ponendo le fette di zucchine una vicina all'altra, in modo tale che ogni fetta sovrapponga un po' l'altra. A questo punto aggiungete un altro strato di sugo, poi la mozzarella tagliata a cubetti, il parmigiano e il pepe. Per il primo strato, le fette dovranno essere messe verticalmente, mentre per il secondo dovranno essere posizionate orizzontalmente, a due a due.

Aggiungete di nuovo sugo, mozzarella, parmigiano e pepe e preparate l'ultimo strato di lungo allo stesso modo. Quando avrete finito di aggiungere tutti gli ingredienti, facendo attenzione a dare una bella spolverata di parmigiano per avere la famosa "crosticina", cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 25 o 30 minuti. Quando sarà pronta, aggiungete altre foglioline di basilico e fate riposare un po'. Dopodiché, servite nei piatti e mangiate! Siamo sicuri che vi piacerà come la versione con le melanzane! Buon appetito!

LEGGI ANCHE>>>Eccellenze Meridionali in Cucina: la ricetta originale della Lasagna di Carnevale

LEGGI ANCHE...