sabato, Maggio 7, 2022
HomeRegione CampaniaEccellenze Meridionali in Cucina: la ricetta originale della Lasagna di Carnevale

Eccellenze Meridionali in Cucina: la ricetta originale della Lasagna di Carnevale

Il Carnevale, così come la Santa Pasqua, è una ricorrenza mobile, cioè che non ha una data fissa ogni anno. L'unica cosa certa è che viene sempre sei settimane prima della Pasqua. Ma, cosa mangiano le famiglie italiane per celebrare il giorno di Carnevale? Vi mostro una delle diverse ricette Napoletane che le famiglie portano a tavola: la Lasagna.

Chi rientra nel "popolo" meridionale, conosce anche bene questo primo piatto. Viene realizzata al forno, ricco di gusto e tanto, tanto sugo di pomodoro. C'è da dire anche che le Lasagne napoletane sono una variante delle classiche Lasagne al forno alla bolognese, ma in questo caso parliamo di una teglia (o come la chiamano a napoli, la pirofila) calda con strati di pasta fresca all'uovo, ricoperta di ragù napoletano (rigorosamente di carne di maiale), polpettine fritte, ricotta e provola. Per chi non lo sapesse, questa ricetta è davvero antica: sembra risalga addirittura al 1700, ai tempi di Francesco II (ultimo re delle due Sicilie) che veniva chiamato in modo affettuoso "Re Lasagna", siccome era molto amante di questo piatto.

Lasagna di Carnevale: la vera ricetta napoletana

Oggi voglio condividere insieme a voi la ricetta originale della Lasagna Napoletana che, se seguita passo passo, sarà una vera leccornia per tutta la famiglia. Andiamo a vedere gli ingredienti che occorrono; queste sono le quantità indicate per una teglia rettangolare di 30 cm x 180 cm e partiamo dal ripieno:
450 grammi di ricotta appena scolata
3 uova sode (ma sono facoltative)
5 - 6 cucchiai di parmigiano
Sale q.b.

Per il ragù di maiale invece, vi occorreranno:
1 cipolla grande
6 cucchiai di olio extravergine
250 gr di carne di maiale tritata (oppure 150 gr di costine di maiale, 1 salsiccia “cervellatina”, 200 gr di muscolo di manzo)
700 ml di passata di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco secco (facoltativo)
1 bicchiere d’acqua
Sale q.b.

Infine, per le polpettine:
300 gr di carne di maiale tritata
3 cucchiai di grana padano
30 gr di pan bauletto oppure mollica di pane finemente sbriciolati
1 uovo
Sale e Pepe q.b.
500 ml di olio di semi di arachidi o girasole

Lasagne di Carnevale: procedimento

Prima di tutto, iniziamo a preparare il ragù, frullando la cipolla con il mixer (o potete anche tritarle finemente con un coltello) e lasciatela soffriggere con l'olio per circa 1 minuto. Aggiungete successivamente il vino bianco e lasciate sfumare il tutto a fuoco alto per un altro minuto girando rigorosamente. Quando il vino evapora, aggiungete la carne di maiale tritata e, sempre a fuoco alto, la girate in padella per qualche secondo e ricoprite il tutto con la passata di pomodoro. Non appena tutto sarà arrivato ad ebollizione, calate la fiamma del fuoco molto bassa e coprite con un coperchio lasciando cuocere il vostro ragù per circa 1 ora e mezza.

Adesso passiamo alle polpettine, prendendo tutti gli ingredienti che vi ho elencato precedentemente e con le mani pulite mischiate tutto l'insieme per formare un impasto bello morbido che vi permetterà di creare delle piccole polpette dalla dimensione di 2 - 3 cm. Una volta realizzate tutte le polpettine, passiamo alla frittura in olio bollente gettandole in una padella larga tutte insieme e lasciarle cuocere per almeno 1 minuto circa. La cottura delle polpette deve essere molto breve perché devono dorarsi appena per completare poi la cottura sulla Lasagna nel forno.

Trascorsa l'ora e mezza di cottura del nostro ragù, prendiamo 2 - 3 mestoli cercando di non prendere la carne macinata e mettiamolo da parte in una ciotola. Aggiungiamo 2 - 3 cucchiai di ricotta sgocciolata perfettamente e mescoliamola insieme al ragù. E adesso arriva la parte più divertente, e non vi nascondo, anche molto golosa: prendiamo la teglia e aggiungiamo un mestolo del nostro ragù per creare la base (mi raccomando tutta la teglie deve essere ricoperta dal pomodoro). Poggiamo la prima fetta di lasagna e successivamente aggiungiamo metà ricotta, metà polpettine e metà profola e un primo strato di uova sode (per chi sceglie di aggiungerle). Continuate con lo stesso procedimento fino a riempire l'intera teglia e per ultimo, aggiungere il sugo del ragù che avete precedentemente messo da parte con due bei cucchiai di grana. Poggiare l'ultima sfoglia di pasta all'uomo e altro ragù e il grana e la vostra Lasagna di Carnevale è pronta per passare al forno.

Pre-riscaldate il forno a 180° e infornate la vostra teglia di Lasagna per circa 50 minuti, ricordando sempre di controllare se non si bruci. Una volta che il tempo sarà terminato, sfornate la teglie e poggiatela su un ripiano per lasciarla raffreddare. Infatti, il consiglio che vi do è quello di tagliare la lasagna solo dopo che si sia raffreddata per bene. Bene, non mi resta che augurarvi un Buon Appetito!

LEGGI ANCHE...