venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNewsIsabella Ferrari ne parla per la prima volta: "Ho abortito e vi...

Isabella Ferrari ne parla per la prima volta: "Ho abortito e vi spiego perché"

Isabella Ferrari nelle scorse ore ha rilasciato una dichiarazione molto dolorosa al Corriere della Sera. L'attrice pluripremiata ha voluto raccontare di una decisione presa quando era molto giovane e di cui non si pente, pur provando ancora un grande dolore. La Ferrari a soli 20 anni decise di abortire.

Isabella Ferrari è una attrice italiana pluripremiata che ha debuttato sul piccolo schermo nel programma di Gianni Boncompagni Sotto le stelle nel 1981. Grazie a questo debutto, il regista Carlo Vanzina la scrittura per l'iconico film Sapore di Mare. Da quel momento in poi la sua carriera si concentrerà sulla recitazione di film commedia. Solo successivamente decide di dedicarsi al cinema più impegnato vincendo la Coppa Volpi e i Nastri D'argento.

Isabella Ferrari l'intervista: "Sono stata ossessionata dall' essere maschile"

Nell'intervista rilasciata a Il Corriere Della Sera, Isabella Ferrari ho parlato non solo del prossimo film in uscita La mia ombra è la tua, ma anche di tantissimi retroscena legati al suo lavoro.

L'attrice parla dell'importanza che avuto per lei e per moltissime altre donne il Me Too. La Ferrari racconta di quanto sia stato difficile e controverso il suo rapporto con il genere maschile soprattutto in ambito lavorativo. Sempre circondata da uomini registi, attori, produttori, per cui l'iniziativa del Me Too ha segnato un momento di profonda liberazione. L'attrice ha risentito moltissimo di questo atteggiamento maschilista ed ora con la possibilità di denunciare alcune prevaricazioni si sente al sicuro, e di certo non più sola. Ma Isabella Ferrari ha anche confessato un retroscena degli inizi della sua carriera, quando ha dovuto prendere una decisione molto dolorosa, quella di abortire.

Isabella Ferrari: "Ci ripenso con dolore, ma lo rifarei"

Era agli inizi della sua carriera Isabella Ferrari quando ha dovuto prendere una drastica decisione per la sua vita. Prende spunto per parlare di questo suo dolore personale, ricordando la scena di sodomia interpretata in Caos Calmo, il film di Nanni Moretti. L'attrice non vede nulla di scandaloso in quella scena, anzi afferma che la polemica si è allargata a macchia d'olio perchè si trattava di Nanni Moretti. Isabella afferma che lo scandalo vero è la decisione del governo americano di applicare le restrizioni sulla pratica dell'aborto.

Quando è stata lei stessa a dover prendere una decisione così complicata, l' ha presa vagliandone tutti i pro e i contro e continuando a sentire un dolore immenso. Ma era la decisione giusta, per la sé stessa di prima e di adesso. L'attrice sottolinea che la libertà di scelta è il principio cardine che governa tutto, che prima di pensare all'embrione bisogna pensare alla vita della donna. Parlando in prima persona mette anche in evidenza che questa decisione non farà altro che alimentare la pratica clandestina dell'aborto, creando in questo modo altre possibili morti e complicazioni.
Leggi anche: Lino Banfi dice addio alla Tv? Finalmente l'attore rompe il silenzio: "Cosa ho intenzione di fare"

LEGGI ANCHE...