giovedì, Agosto 18, 2022
HomePersonaggiGianni Sperti rompe il silenzio sul suo matrimonio con Paola Barale: "Adesso...

Gianni Sperti rompe il silenzio sul suo matrimonio con Paola Barale: "Adesso parlo io"

Tutti ricorderanno che solo poche settimane fa, Paola Barale ha rilasciato un' intervista in cu ha parlato non solo della sua carriera ma anche delle sue storie d' amore, purtroppo, finite male. A queste affermazioni il suo ex marito Gianni Sperti non aveva risposto, ma in un'intervista ha parlato velatamente di ciò che lui ha provato in quell' occasione. Vediamo cosa ha detto.

Il matrimonio di Paola Barale e Gianni Sperti è durato solo 4 anni, dopo essersi conosciuti a Buona Domenica hanno deciso poco dopo di cominciare una vita insieme, ma entrambi erano nel momento di maggior successo e per alcune incomprensioni hanno deciso di lasciarsi: "Sono stata sposata, ed eravamo innamorati. Gianni appartiene ad un periodo della mia vita di passaggio. Sono state due persone poco leali con me. La gente non ha il coraggio di dire la verità, bisognerebbe vivere liberi ed essere sé stessi. Nessuno dei due è mio amico. Quando mi chiedono in che tipo di relazione sei, non posso parlare di queste persone perché in realtà non le conosco, sono conoscenti con cui ho dei ricordi orami sbiaditi in comune, non li vedo e non li sento" ed ancora "Ci siamo conosciuti a Buona Domenica. Lui ballava bene ed essendo un uomo molto forte, mi faceva sembrare brava. Abbiamo ballato insieme e, ballando ballando, siamo arrivati al matrimonio che poi è finito. Ero molto innamorata di lui. Non è rimasto molto, ci siamo persi. Dal giorno in cui ci siamo lasciati, ci siamo rivisti solo in tribunale. Non è rimasto un buon ricordo"

A queste parole l'opinionista di Uomini e Donne non rispose, ma qualche tempo dopo in un' intervista rilasciata a Novella 2000 l'ex ballerino fece delle dichiarazione, che se non proprio esplicite, sono evidentemente dirette a quel matrimonio naufragato "Non ho molto da aggiungere a quanto detto in altre occasioni. Ognuno di noi ricorda quello che vuole ricordare, ognuno è libero di avere ricordi positivi o ricordi negativi. A me restano solo ricordi positivi. Quando mi capita di pensarci, perché poi non è che sto tutti i giorni a pensare a vent’anni fa, ho solo ricordi positivi. Ma tutti hanno il diritto di vivere e pensare quello che vogliono"
Gianni ha anche aggiunto qualche considerazione sulla sua vita attuale e sui suoi rapporti personali "Sono un lupo solitario, single da anni, sto bene con me stesso. Non sono più cattolico. Mi sento un po' buddista, credo che bisogna vivere un po' cercando di prendere il meglio, trasformando le cose negative in positive."
Leggi anche: Caso Lando Buzzanca, l'accusa di Francesca Della Valle a Barbara D'Urso: "Siete dei molestatori"

LEGGI ANCHE...