martedì, Agosto 16, 2022
HomePersonaggiCaso Lando Buzzanca, l'accusa di Francesca Della Valle a Barbara D'Urso: "Siete...

Caso Lando Buzzanca, l'accusa di Francesca Della Valle a Barbara D'Urso: "Siete dei molestatori"

Barbara D'Urso, fin dall'inizio di quello che viene definito 'Il Caso Buzzanca' si è occupata delle condizioni di salute in cui vessa il famoso attore siciliano Lando Buzzanca. Fin da subito, quella che si è spesso dichiarata sua fidanzata (ma smentita più volte dal figlio del noto attore) Francesca Della Valle ha più volte denunciato lo stato di reclusione in cui si troverebbe Lando Buzzanca (l'ultimo solo qualche giorno fa) arrivando ad organizzare una manifestazione all'esterno della RSA: in questa occasione un'inviata della conduttrice era sul posto per intervistare Massimiliano Buzzanca, figlio dell'attore, cosa che non è affatto piaciuta alla signora Della Valle. Vediamo che cosa è successo.

Solo qualche giorno fa, Francesca Della Valle ha denunciato attraverso i social il trattamento riservato a Lando Buzzanca "Lando Buzzanca è un prigioniero! Non può decidere di tornare a casa. L’ufficio dell’amministrazione di sostegno dichiara che la RSA è il luogo più consono. Per chi, per chi occupa la casa di Lando? Lando è disperato, si sta lasciando andare. Dobbiamo riportarlo a casa, subito! Il figlio di Buzzanca, ha occupato la casa del padre, per poterlo accudire. Quando? La farsa sta diventando una tragedia. Basta!"
A queste accuse Massimiliano ha sempre risposto soprattutto parlando delle condizioni di salute di suo padre che ha bisogno di cure e attenzioni continue "Mio padre ha un problema di salute che gli ha portato l’obbligo di avere accanto a se una sorta di infermiere, perché ha un problema di deglutizione. Ogni volta che ingoia, rischia di strozzarsi. Quindi non può stare solo con un badante, ma con un badante e una persona che ha competenze mediche"
Ma a nulla sono valse le sue parole, anche quando ha sottolineato che la signora Della Valle può vedere suo padre quando vuole senza alcun tipo di restrizione, anzi la signora è voluta intervenire anche offendendo Barbara D'Urso e la sua inviata che era lì, lo ripetiamo, durante la manifestazione per intervistare Mamiliano e non Francesca Della Valle.

Poche ore fa è comparso sul profilo della signora Dell Valle un post in cui è evidente il suo attacco alla trasmissione della conduttrice napoletana: "Una protesta silenziosa ma più incisiva di mille parole per l ABROGAZIONE della legge 6/04 , per dare voce a migliaia di persone private del diritto di scelta e della loro LIBERTÀ. Non sono mancati i molestatori ovvero 'giornalai da tartufo' sguinzagliati da una trasmissione trash protesa allo spettacolo e poco alla giustizia e alla salvaguardia dei diritti di tutti. Nonostante la chiara e palese volontà di non voler rispondere , le continue insistenze hanno irritato e non poco i liberi cittadini che protestavano e alcuni di loro hanno iniziato a riprendere la scena per aver prova di come agisca un certo tipo di TV 'SILICONATA"
Alle accuse risponde la stessa Barbara D'Urso: "La mia inviata non mi pare abbia avuto atteggiamenti scortesi, anzi. La Della Valle aveva tutto il diritto di non rispondere ma era una manifestazione pubblica. Noi siamo giornalisti professionisti che abbiamo anche superato un esame di stato per farlo. Noi abbiamo un dovere deontologico di documentare i fatti ed è quello che ho fatto"
Leggi anche: "Chiacchiere! Solo chiacchiere!" Ida Platano furiosa sui social: il durissimo sfogo dopo la puntata

LEGGI ANCHE...