venerdì, Luglio 1, 2022
HomePersonaggiCaterina Balivo, ricordate la denuncia per diffamazione al giornalista? Per lei è...

Caterina Balivo, ricordate la denuncia per diffamazione al giornalista? Per lei è finita malissimo

I giorni che sta attraversando Caterina Balivo non sono stati facili. Il conduttrice campana napoletano, diventata nota per essere stata la presentatrice di due programmi pomeridiani di successo, ha ricevuto il verdetto finale che posto la parola fine ad una faccenda molto seria. Nelle scorse ore però è giunta la notizia che Caterina aspettava da molto tempo, vediamo di cosa si tratta.

Nell'ultimo anno, come in quello precedente la presenza di Caterina Balivo è stata molto poca all'interno della televisione italiana. Infatti la conduttrice quando è scoppiato il caos provocato dalla pandemia da covid 19 ha deciso di rinunciare al suo programma Vieni da Me, in onda sulla fascia pomeridiana di Rai Uno, proprio per delle questione legate alla sua famiglia. Ecco cosa disse la Balivo in proposito: "Ho dovuto interrompere 'Vieni da me' con un mese di anticipo. A maggio, passata l'emergenza, avevamo ripreso ma poco dopo ho dovuto fermarmi. Mio marito non viveva più con me, è rimasto da solo per qualche mese perché per alcuni suoi problemi di salute non poteva permettersi di venire contagiato. Tre figli senza scuola e la diretta ogni giorno per me erano insostenibili. Mi sono dovuta fermare"
Nei due anni successivi alla chiusura di Vieni da Me, Caterina Balivo è stata impegnata come giurata nel programma in prima serata condotto da Milly Carlucci, Il Cantante Mascherato al fianco di Arisa, Francesco Facchinetti e Flavio Insinna.

Giuseppe Candela, giornalista che lavora per Dagopia e Il Fatto Quotidiano ha svelato cosa è accaduto alla conduttrice nel 2019: Caterina Balivo ha denunciato lo stesso Giuseppe Candela per diffamazione. Secondo la conduttrice infatti, alcune notizie pubblicate dal giornalista sarebbero state false ed avrebbero leso la sua immagina pubblica e privata.
Lo stesso Candela però a mezzo dei social ha annunciato che le accuse di diffamazione aggravata, diffamazione aggravata a mezzo stampa, molestie e responsabilità dell'editore e del direttore sono decadute: l'accusa di molestia è caduta immediatamente appena giunte in procura, mentre tutte le altre sono cadute successivamente per infondatezza del reato. Ecco cosa ha scritto Giuseppe Candela: "Archiviato per infondatezza della notizia di reato. Dopo due anni e mezzo, ora che la giustizia, come si suol dire, ha fatto il suo corso, parlo io. #caterina balivo #viva la libertà #"
Il giornalista già nel 2019 aveva fatto sapere della denuncia tramite i social proprio per cercare il sostegno delle persone comuni e dei suoi colleghi per la difesa della libertà di pensiero e la libertà di stampa. Nel momento in cui si è conclusa questa vicenda, Giuseppe Candela è riuscito ad uscire completamente pulito dalla vicenda, ma ancora non ci sono notizie da parte di Caterina Balivo, come avrà preso la notizia?
Leggi anche: Serena Bortone, invasione notturna: "l'ospite" arriva fin dentro il suo letto, attimi di panico

LEGGI ANCHE...