sabato, Luglio 2, 2022
HomePersonaggiUn Posto al Sole, Ilenia Lazzarin: "Napoli è la più bella città...

Un Posto al Sole, Ilenia Lazzarin: "Napoli è la più bella città d'Italia"

E' una delle interpreti storiche di Un Posto al Sole, ma non una qualunque, un'attrice che dal nord ha voluto fare di Napoli la sua casa: nella soap interpreta Viola Bruni, la figlia di Ornella Bruni, che da poco è tornata a far parte del cast in pianta stabile. Il suo ritorno è stato accolto molto bene dai telespettatori che hanno sempre amato il suo personaggio, la sua dolcezza e il fatto che misuri bene il suo essere 'nordica' con l'essere cresciuta a Napoli. Proprio di questo rapporto che convive dentro di lei parla l'attrice Ilenia Lazzarin in un'intervista a Napoli Today.

L'intervista si apre con la felicità dell'attrice di essere tornata sul set con i suoi colleghi che sono diventati per lei più che amici, ma una vera e propria famiglia: "Il mio rientro è stato emozionante, gioioso. Non mi sembrava passato un anno e mezzo, ma al massimo una settimana. Sono contentissima del rientro. Si respira sempre un clima molto allegro, familiare. Sto con loro dal 2001, da 20 anni. Ho sempre continuato a vedermi con i miei amici. Con mio 'fratello' Francesco Vitiello andiamo anche al mare assieme, abbiamo figli della stessa età. Stessa cosa con Miriam e Mauro che hanno bimbi piccoli, siamo stati in vacanza assieme. Anche con Michelangelo e Samantha. Con Patrizio e Marina Giulia mi sono sentita sempre. Quelli che fanno parte della mia famiglia li sento e vedo sempre tantissimo. Anche con Paolo Romano che interpreta mio marito. E Claudia da sempre, è una sorella per me e testimone di nozze"

Non poteva mancare di ricordare quando è arrivata a Napoli la prima volta da giovanissima, senza però nascondere quanto all'inizio sia stato difficile abbandonarsi alla frenesia della città "Sono innamorata della città. Lo ripeto ormai da 20 anni. Appena sono arrivata a Napoli l'impatto è stato pesante, ma non per la città. Solo perchè non ero abituata alla popolarità, essere fotografata ovunque dai fans, non avere una vita. Ho avuto un esaurimento. Prendevo antidepressivi. Per due anni non sono mai uscita, solo casa-lavoro. Da nordica quale ero era ancora peggio. Poi ho fatto psicoterapia per dieci anni in totale, mi è servita molto. Dopo due anni dal mio arrivo a Napoli però è sbocciato l'amore per la città, per l'umanità che si respira. Ho tantissime amicizie femminili qui che rappresentano la mia famiglia. Sono venuta a Napoli a 18 anni. Ho vissuto in Lombardia sino a 11 anni e poi in Piemonte fino a 18 e non ho mai vissuto rapporti così importanti. Ho creato una famiglia a Napoli, ho avuto Raoul, napoletano in tutto e per tutto. E' nato qui. Ho sempre sentito di avere un carattere molto napoletano e mio figlio mi somiglia molto."
Leggi anche: Un Posto al Sole, quanto guadagnano gli attori? Cifre da capogiro

LEGGI ANCHE...