sabato, Febbraio 4, 2023

Brutto risveglio per Enrico Papi: la situazione è gravissima, rischia la cancellazione

Enrico Papi è alla prese con il nuovo programma della Mediaset 'Big Show': già dalla prima puntata sembra che il programma non sia molto piaciuto tanto che gli ascolti hanno delle percentuali di share molto basse. Ma Papi non ha intenzione di mollare la presa e continua imperterrito a fornire uno trasmissione per e con le persone comuni, un regalo a chi non ha fama ma ha solo tanta voglia di divertirsi.

Big Show è alla sua terza edizione, nelle prime due il conduttore era Andrea Pucci, il comico milanese, mentre per questa edizione (ben lontana dalle precedenti la prima del 2017 e la seconda nel 2018) è stata affidata a Enrico Papi: il conduttore ha ricevuto diversi attacchi per le scelte fatte in questo programma, in molti lo hanno considerato 'strano' quando l'idea di Papi è proprio quella di rendere il pubblico l'inaspettato protagonista dello show, cercando il più possibile di creare situazioni divertenti che mettano a proprio agio tutta la platea. In questo programma, a differenza dei moltissimi altri, il fulcro di tutto è il pubblico, gli ospiti non so lì per esibirsi o per essere osannati, ma sono su quel palco per rendere 'un servizio' al pubblico presente in sala.

In una recente intervista a FanPage, Enrico Papi ha risposto alle critiche che gli sono arrivate un po' da tutte le parti, partendo dalla sua idea di programma televisivo: "La mia idea di tv è sempre stata questa, giocare e intrattenere con le persone comuni. La gente non ha capito dopo la prima puntata di cosa si trattava, vediamo adesso se riesce a entrare nel meccanismo. Così si fa un vero people-show. Oggi però la televisione è piena di celebrity talent, anche un one man show lo devi riempire di ospiti famosi. Io, in questo senso, mi sento un po’ un brutto anatroccolo. Il mio Big Show ha degli ospiti, come si è visto, ma sono al servizio delle persone comuni, che diventano le stelle del programma."

Il lavoro di Enrico Papi però risulta ineccepibile, rispetto alle due edizioni precedenti i dati di share sono molto buoni, nonostante siano comunque troppo bassi per quello che l'emittente vorrebbe: nella seconda puntata infatti, Big Show ha avuto un crollo di telespettatori impressionante da 2 milioni 200.000 della prima puntata ad oggi 10,7 milioni di telespettatori. Cosa farà ora il conduttore, troverà una soluzione per risollevare gli ascolti o si farà schiacciare ancora una volta dalla concorrenza?
Leggi anche: Claudio Amendola la confessione shock: "Pensavo di non essere all'altezza"

 

LEGGI ANCHE...