venerdì, Gennaio 27, 2023

Vladimir Luxuria, spunta la foto dal passato: ecco com'era da uomo

Personaggio noto dello spettacolo italiano, non le mancano di certo le molteplici partecipazioni ai vari programmi dove spesso ama mettersi in gioco. Attualmente ricopre il ruolo di opinionista all'Isola dei Famosi 2022. Ma ora Vladimir Luxuria ci offre una foto del suo passato in cui sembra molto diversa. L'artista pugliese ha scattato una foto retrò risalente alla sua adolescenza. Era completamente diversa. Vladimir Luxuria in più occasioni ha deciso di condividere con i suoi fan alcune foto di quando era molto giovane.

In pratica la donna ha deciso di fare un piccolo salto nel passato mostrando una sua foto di quando aveva appena 16 anni, con il seguente commento, che cita la celebre canzone di Fiorella Mannoia: "Come si cambia...per non morire...come si cambia...per non soffrire. Io a 16 anni". Impossibile oggi non conoscere il famoso personaggio televisivo e il suo carattere forte. Tuttavia, guardando indietro, c'era un ragazzo di nome Vladimiro che in realtà era rinchiuso in un corpo che non sentiva il suo. Crescendo ha mostrato la sua vera indole, prodigandosi sempre n prima linea nella lotta all'omofobia.

Leggi anche: Isola dei Famosi, Vaporidis fa infuriare Luxuria: "Caro Vladimir...", l'opinionista non lo perdona

Vladimir non ha mai nascosto il suo processo di cambiamento e a tal proposito ha dichiarato in una sentita intervista al Corriere della Sera: "Sai che cosa significa essere stati ragazzi omosessuali nel Sud Italia degli anni Settanta e Ottanta? Significa che le prendevi e basta. Senza una ragione precisa, persino senza un movente politico o ideologico: arrivavano in gruppo, armati di bastoni, e ti picchiavano". Inoltre, la donna ha voluto raccontare qualcosa che le è successo a scuola: "C'era un preside destrorso che davanti a tutti mi diceva: 'Guadagno, la smetta di camminare sculettando'. Mi punì con il basso voto in condotta, nonostante io andassi benissimo nelle altre materie. E sai che fecero gli studenti? Scioperarono e mi elessero rappresentante di classe".

Poi Luxuria, continuando il racconto, ha aggiunto: "Non c'era nulla. Non un'associazione, non un luogo di ritrovo. Eravamo anime perse e tanti svanirono davvero. Anche io, ad un certo punto, mi stavo perdendo: alcol, droga, persino sesso a pagamento. Era un tempo di mezzo tra l'adolescenza e la vita a Roma, prima dell'attivismo vero e proprio. Poi mi salvò il Buddismo". Sempre nella stessa intervista rilasciata ai microfoni al Corriere della Sera, Vladimir Luxuria ha anche rivelato di aver amato in passato una donna: "Si chiamava Sarah, una ragazza inglese bellissima che conobbi a sedici anni in discoteca. Mi sentivo attratto ma allora non riuscii ad avere nessun tipo di rapporto intimo".

Vladimir Luxuria a 16 anni compressed
Vladimir Luxuria a 16 anni

Leggi anche: Vladimir Luxuria, dal suo rapporto con la droga alla prostituzione: il suo passato difficile

LEGGI ANCHE...