lunedì, Agosto 8, 2022
HomePersonaggiFicarra, Picone e Toni Servillo un progetto da Oscar: "Non vedo l'ora!"

Ficarra, Picone e Toni Servillo un progetto da Oscar: "Non vedo l'ora!"

I palermitani Salvo Ficarra e Valentino Picone, dopo aver raggiunto  tantissimi successi con i loro film e con la serie campione di incassi Netflix 'Incastrati' si stanno già dedicando ad un nuovissimo progetta, questa volta però saranno solo davanti alla macchina da presa con un altro attore famosissimo, Toni Servillo.

Roberto Andò sarà il regista per il nuovo film che vedrà la storica coppia di siciliani Ficarra e Picone affiancati al napoletanissimo Toni Servillo, la pellicola dal titolo provvisorio 'Stranezza' dovrebbe essere nelle sale cinematografiche già a febbraio. L'innovazione per questo film sarà anche la primissima collaborazione tra Medusa Film e Rai Cinema: la sceneggiatura è di Roberto Andò con Massimo Gaudioso e Ugo Chiti. Prodotto Attilio De Razza e Angelo Barbagallo per Bibi Film, Tramp Limited, Medusa Film e Rai Cinema collaborando con Prime Video.

La storia si svolge nel 1920, durante un soggiorno in Sicilia, Luigi Pirandello, interpretato da Toni Servillo, s'imbatterà incontra imprevisti che lo portano a conoscere due straordinari personaggi del teatro, Onofrio Principato interpretato da Salvo Ficarra e Sebastiano Villa  interpretato da Valentino Picone, due dilettanti che stanno provando un nuovo spettacolo con attori dal teatro amatoriale. L'incontro con il grande Luigi Pirandello per la compagnia teatrale creerà delle situazioni divertenti Nel cast fanno parte anche Renato Carpentieri, Donatella Finocchiaro, Luigi Lo Cascio, Galatea Ranzi e Fausto Russo Alesi.
Leggi anche: Gigi D'Alessio? E' meglio di Leonardo Di Caprio: l'aneddoto che nessuno conosce

Roberto Andò non fa mancare la sua opinione sul rapporto con Ficarra e Picone: "Abbiamo sempre sognato di fare un film insieme. Due anni fa, in lockdown totale, ho ricevuto la loro chiamata, mi hanno detto che era arrivato il tempo di realizzare il nostro sogno. Ed eccoci qui con questa fantasia intorno a Pirandello in cui la Sicilia diviene il grembo fecondo dell'immaginazione e del sogno, un luogo in cui il teatro e la vita confluiscono in un unico flusso che scorre indistinto. Insieme a loro ho coinvolto un amico prezioso, e straordinario l'attore, Toni Servillo e altri grandi interpreti del nostro cinema."
Leggi anche: Veronica Gentili fatta fuori da 'Controcorrente': "Fa falsa informazione"

Ficarra e Picone così hanno parlato del nuovo progetto: "Abbiamo subito ed entusiasticamente accettato il progetto di Roberto Andò. Un meraviglioso viaggio nel mondo di Luigi Pirandello e nella fonte naturale della sua ispirazione: la Sicilia. Un'occasione unica e irripetibile per sviluppare e valorizzare il nostro percorso artistico incontrando due maestri del cinema italiano, Roberto Andò e Toni Servillo."

Toni Servillo che è al suo terzo film diretto da Andò dice: "Interpreto il personaggio complesso e affascinante di Luigi Pirandello, per una sceneggiatura che trovo molto interessante. Ho sempre provato grande simpatia e ammirazione per Ficarra e Picone, e ho risposto con naturalezza alla richiesta di Roberto."
Leggi anche: Barbara D'Urso, il tragico evento che l'ha sfigurata: "L'ho scampata per un pelo"

LEGGI ANCHE...