martedì, Gennaio 25, 2022
HomeNewsI Foja lo hanno fatto davvero: al carcere minorile di Nisida con...

I Foja lo hanno fatto davvero: al carcere minorile di Nisida con le mani piene!

Lo avevano promesso, lo hanno fatto: I FOJA, storica band di folk rock napoletano, si sono recati a Nisida per portare a degna conclusione la brillante iniziativa annunciata lo scorso 22 giugno in occasione dell’uscita della loro cover in lingua napoletana del brano “La Mano de Dios”, portato al successo internazionale da Alejandro Romero e Rodrigo, tradotta ed adattata per l’occasione proprio dalla band Napoletana.

Lo scopo era quello di dare un contributo concreto, e non la solita stucchevole propaganda, alle attività dei giovani in difficoltà attraverso i nobili sentimenti di rivalsa sociale che, a detta della band napoletana e di tanti altri, ha accompagnato la figura di Diego Armando Maradona: campione controverso e "scomodo", ma sempre vicino agli ultimi.

strumenti foja nisida
Ecco una parte della strumentazione sportiva e musicale consegnata dai Foja ai ragazzi di Nisida

L’evento è stato realizzato nella settimana di celebrazione del primo anniversario dalla scomparsa del campione del Napoli e dell'Argentina, avvenuta il 25 novembre 2020. "È stata una gioia immensa consegnare gli strumenti ed attrezzatura nelle mani di questi ragazzi - commenta Dario Sansone - la figura di Diego Armando Maradona ci insegna che tutti siamo padroni del nostro destino, e nulla e precluso"

Intanto continua la straordinaria annata dei Foja, che sembrano non aver minimamente risentito, al meno dal punto di vista della qualità e dell'intensità musicale, dei difficili momenti di lockdown degli anni passati. Proprio il brano "A mano de D1OS" macina ascolti su ascolti, tra Spotify e Youtube, ed è arrivato a lambire i 300mila ascolti tra le due piattaforme: un risultato che ha dell'incredibile, se si pensa che tutto ciò è avvenuto in soli 4 mesi.

Infaticabili, i Foja hanno addirittura avuto il tempo per realizzare e promuovere un secondo singolo quest'anno: si chiama "Duje comme nuje", ed è la colonna sonora dell'acclamato lungometraggio di animazione "Yaya e Lennie", apprezzatissimo film in uscita nei migliori cinema del paese, alla cui realizzazione ha partecipato (tra gli altri) lo stesso Dario Sansone, frontman delle già citata band.

LEGGI ANCHE...