lunedì, Agosto 8, 2022
HomeCuriosità'Gomorra' sfida 'Peaky Blinders': Genny Savastano vuole la Medaglia D'Oro!

'Gomorra' sfida 'Peaky Blinders': Genny Savastano vuole la Medaglia D'Oro!

Dopo aver sfidato la 'Casa di Carta', per la partita Italia - Spagna, ora 'Gomorra' sfida la serie inglese 'Peaky Blinders'

La tensione sale, dovunque si sente parlare della finale degli Europei 2020 che vedrà sfidarsi la nostra Nazionale e l'Inghilterra: dopo giorni in cui le televisioni e i giornali inglesi pubblicano il countdown con il titolo 'La coppa è quasi a casa', sicuri di vincere, la provocazione arriva direttamente dal Sud, da uno dei personaggi della serie 'Gomorra', Genny Savastano.

Salvatore Esposito, colui che da vita a 'Genny', sfida la serie inglese più vista di sempre, anch'essa prodotta da Netflix, 'Peaky Blinders': "Where Is my Gold Medal?" (Dov'è la mia medaglia d'oro?). Già nella sfida contro la Spagna, l'attore aveva lanciato una provocazione ai colleghi spagnoli della 'Casa di Carta' , altra serien Netflix campione d'incassi, con queste parole: "Chi vincerà hermano?".

Immediata è stata la risposta dei fan di entrambe le serie, che hanno apprezzato l'ironia con cui Salvatore Esposito smorza la tensione con l'avvertimento in pieno stile 'Savastano'. Si possono leggere commenti non solo di fan italiani, ma anche inglesi e spagnoli, tutti stanno al gioco per rendere questa finale un momento di serenità in cui ognuno tifa per la propria nazionale.

In queste ore, che precedono la finale, molti sono i messaggi che le personalità di entrambi i paesi si scambiano. Non potevano mancare i messaggi di auguri della Regina Elisabetta e del Primo Ministro, Boris Johnson; ma è la dichiarazione del CT inglese, Gareth Southgate, a rendere la sfida ancora più interessante: "Sono convinto che in finale sono arrivate le squadre migliori: vincerà chi giocherà meglio!"

Forse però l'augurio più bello viene dalla piccola parrocchia di San Sebastiano di Jesi, la città del CT Italiano, Roberto Mancini; Dina Federico Ranco conclude così la Santa Messa di stamane: "Mi raccomando, le preghiere facciamo per le cose più serie, ma se il buon Dio ce la manda buona, stasera ci divertiamo."

 

LEGGI ANCHE...