sabato, Maggio 28, 2022
HomePersonaggiLe parole di Vincenzo De Luca a Salvini: "Vaccinati amico mio e...

Le parole di Vincenzo De Luca a Salvini: "Vaccinati amico mio e metti la mascherina"

Non si è fatta attendere la replica del Presidente De Luca alle parole di Salvini che gli ha chiesto di rivedere la decisione sulle mascherine

Nei giorni scorsi finalmente tutta Italia ha avuto il free pass per poter camminare per strada senza la mascherina; sì, tutta Italia tranne la Campania. Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha deciso di estendere l'uso della mascherina obbligatorio, anche all'aperto fino al 31 Luglio adducendo per questa decisione la scoperta, recente, del focolaio della variante Delta del Covid - 19.

Sulla decisione presa da De Luca in molti si sono espressi, nel caso specifico Matteo Salvini nella trasmissione 'Dritto e Rovescio' ha affermato: " E' un uomo pericoloso. Lo dico con tutto il rispetto per le istituzioni. Attenta alla salute di milioni di cittadini, perché ci sono 40° all'ombra." Aggiungendo nello stesso intervento: "Perché lo fa? Perché gli piace andare controcorrente. Sono convinto che se Draghi e la Lega dicessero che bisogna rimettersi la mascherina lui farebbe un'ordinanza per toglierle."

Ad un attacco così provocatorio e mirato al Presidente della Campania che nella solita diretta Facebook del venerdì risponde a tono: "In questo momento vaga per la Campania un esponente politico sceso qui da Milano. Noi ogni estate abbiamo la consolazione di doverlo ospitare. Il mio invito a questo signore è di vaccinarsi e di non fare lo scapigliato."

E da qui in poi che De Luca risponde con la suo solito tono sferzante: "Magari aggiungo qualche altro invito: di passare almeno un'ora della giornata a leggere e informarsi su qualcosa. Questo è un soggetto che passa la sua giornata, da quando si sveglia a quando se ne va a dormire, solo a fare tweet, interviste, comparsate e televisioni. E' la nuova classe dirigente di questo paese: analfabeti di ritorno e in qualche caso anche di andata. Vaccinati amico mio e mettiti la mascherina."

Come ogni polemica che si rispetti Salvini non ha mancato di rispondere a sua volta alla provocazione: "Ditemi come si può lavorare un pomeriggio di luglio caldo come questo, a Salerno piuttosto che a Napoli, all'aperto, con la mascherina. Fa male. Fa male alla salute dei bimbi e degli anziani. Qualcuno avvisi De Luca che se vuole giocare a fare il Crozza lo può fare ma non sulla pelle dei campani."

 

 

LEGGI ANCHE...