‘Il Commissario Ricciardi’, sulla Rai la nuova fiction con Lino Guanciale

A interpretare il ruolo del protagonista Lino Guanciale, attore abruzzese molto apprezzato dal pubblico teatrale e televisivo

Fonte Facebook


Oltre al “giallo comedy” Mina Settembre, la seguitissima serie tv che ha esordito con la prima puntata il 17 gennaio, sulla Rai nei prossimi giorni arriva ancora un’altra fiction tratta dai romanzi dello scrittore partenopeo Maurizio De Giovanni. Si tratta de “Il Commissario Ricciardi”, il nuovo commissario che prende il posto del commissario più noto della tv, Montalbano. A interpretare il ruolo del protagonista Lino Guanciale, attore abruzzese molto apprezzato dal pubblico teatrale e televisivo.

In una recente intervista a TvMia, Lino Guanciale ha svelato qualche anticipazione sulla serie poliziesca made in Sud “Il Commissario Ricciardi”, mostrandosi fermamente convinto che “questa fiction farà breccia nel cuore dei telespettatori: è tratta da una serie di libri di grande successo e di certo anche il pubblico televisivo se ne innamorerà”. Durante l’intervista l’attore meridionale ha anche dichiarato che sul set non sono mancate delle difficoltà: “Era estate, c’erano più di quaranta gradi ma dovevamo lavorare indossando panni pesanti. E’ stato difficile ma per ‘Il Commissario Ricciardi’ è valsa la pena anche di sopportare l’afa opprimente”.

Ambientata nella Napoli fascista degli anni Trenta, la fiction racconta le avventure di Luigi Alfredo Ricciardi, un commissario dotato di un grande segreto ereditato dalla madre chiamato “il fatto”, che gli consente di risolvere casi molto delicati che riguardano omicidi e delitti di difficile risoluzione. La sua grande abilità è quella di riuscire a carpire le ultime parole sussurrate dalle vittime in fin di vita. A collaborare con il Commissario nelle indagini c’è il brigadiere Maione dei Quartieri Spagnoli, il medico legale e Bambinella, che gli comunica tutto ciò che accade in città.

Da molti questa sua qualità è ritenuta una maledizione, e Luigi sa di essere diverso dagli altri, che evita in ogni occasione. Ossessionato dal lavoro, riesce sempre ad andare oltre le apparenze esplorando confini ultraterreni. Nel corso delle puntate il Commissario cercherà di stare lontano dall’amore, ma nonostante ciò conoscerà Enrica, una timida maestra vicina di casa. Nella relazione tra i due, però, si intrufolerà Livia: il suo fascino sedurrà Luigi.

“Il Commissario Ricciardi” è diretto da Alessandro D’Alatri con la produzione di Rai Fiction in collaborazione con Clemart. Nel cast, accanto a Guanciale, Nunzia Schiano, Maria Vera Ratti e Serena Iansiti, anche Antonio Milo (nei panni del brigadiere Maione), Enrico Ianniello (il medico legale Bruno Modo), Mario Pirrello (Garzo), Fabrizia Sacchi (Lucia Maione), Susy Del Giudice e Massimo De Matteo (genitori di Enrica), Marco Palvetti (Falco), Peppe Servillo (Don Pierino), e Adriano Falivene (Bambinella). L’appuntamento è per lunedì 25 gennaio alle ore 21:25 su Rai 1.