Inaugurati nuovi voli dal Sud: cresce il numero di destinazioni disponibili

Per festeggiare, la compagnia aerea ha lanciato un'offerta speciale con tariffe a partire da soli 9,99 euro: tutte le info

Coronavirus


Ryanair, la compagnia aerea low cost più gettonata in Italia e in Europa, ha annunciato nuovi voli per il Sud Italia. Di recente è stata aggiunta la nuova rotta Lamezia Terme-Torino disponibile, con quattro voli settimanali a partire dal 25 ottobre nell’ambito dell’operativo in programma per la stagione invernale 2020. I clienti italiani potranno prenotare da ora una vacanza fino a marzo 2021, volando con le tariffe più economiche e con una serie di misure sanitarie per tutelare i passeggeri e l’equipaggio.

Sempre da Lamezia Terme adesso sono stati annunciati altri quattro voli settimanali su due nuove rotte nazionali, “a seguito della domanda record da parte dei consumatori italiani”. Si tratta, si legge in una nota, dei voli di Lamezia Terme per Perugia e per Verona, operativi, rispettivamente, i lunedì e il giovedì e il giovedì e la domenica. Per festeggiare, la compagnia aerea ha lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da soli 9,99 euro, per viaggi dal primo dicembre fino alla fine di febbraio 2021: i voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di mercoledì 21 ottobre.

Non solo. Anche dalla Sicilia e dalla Puglia Ryanair ha aggiunto nuovi collegamenti aerei. Tra le nuove rotte troviamo anche: Brindisi-Palermo, Cagliari-Palermo, Palermo-Trieste, Bari-Catania, Brindisi-Cagliari operative dal primo dicembre 2020. Anche in questo caso, per festeggiare l’iniziativa la compagnia ha lanciato un’offerta speciale con tariffe disponibili da soli 9,99 euro per i viaggi tra dicembre prenotabili entro la mezzanotte del 21 ottobre.

“L’attivazione da parte di Ryanair – ha spiegato in una nota Tiziano Onesti, presidente di Aeroporti di Piglia – di nuove rotte dagli aeroporti di Bari e Brindisi per la Sicilia e per la Sardegna rappresenta, in un momento molto delicato per il Paese, un’iniezione di fiducia per la nostra rete aeroportuale. Le compagnie e gli aeroporti, infatti, stanno dedicando energie e risorse al rafforzamento del segmento nazionale, la cui domanda è destinata a crescere sensibilmente nei prossimi mesi e può diventare, a tutti gli effetti, il principale volano per una prima ripresa del settore”.

“Grazie alla partnership con Ryanair – ha dichiarato Giulio De Metrio, presidente della Sacal – l’aeroporto di Lamezia ha visto progressivamente crescere il numero di destinazioni servite. I nuovi collegamenti per Perugia e Verona testimoniano la volontà della compagnia aerea irlandese di continuare ad investire sulla Calabria e sui suoi scali anche in questo particolare momento storico”.