Vacanze, in arrivo il doppio dei turisti in una regione del Sud

Secondo un'analisi di Coldiretti/Ixè, è risultato che in questa regione meridionale i turisti sono raddoppiati rispetto a un anno fa



L’estate ormai è entrata nel vivo e tanti turisti, sia italiani che stranieri, stanno scegliendo il Sud Italia per trascorrere le vacanze e godersi un po’ di meritato relax. Non solo. Anche tanti personaggi famosi hanno deciso di fare tappa nel Meridione, restando più volte incantati dalle meraviglie della nostra terra. A darne conferma sono alcune statistiche: secondo un’indagine condotta dal Codacons, ad esempio, l’80% degli italiani rimarrà nei confini nazionali, e la villeggiatura durerà di meno rispetto agli altri anni.

Anche la Campania ultimamente risulta molto cliccata da chi non vuole rinunciare a una vacanza: Capri, Ischia e Sorrento sono risultate le mete più ricercate in questa seconda metà di luglio ormai agli sgoccioli, insieme alla sicula Favignana. A rivelarlo è il motore di ricerca di hotel e voli www.jetcost.it, che ha comunicato come le ricerche di alloggi per le prossime due settimane siano triplicate rispetto alla prima parte di questo mese estivo.

Buone notizie sul turismo adesso arrivano anche dal Molise. Secondo un’analisi di Coldiretti/Ixè, che ha stilato una classifica delle mete più gettonate per le vacanze del primo fine settimana di luglio, è risultato che nella regione meridionale i turisti sono raddoppiati rispetto a un anno fa. Dopo il riconoscimento ottenuto dal New York Times, che ha inserito questo splendido territorio del Sud tra le 52 mete da visitare nel 2020, adesso i numeri sul turismo risultano molto incoraggianti.

Tra l’altro, con l’avvio della stagione estiva, sempre in Molise è stato elogiato il “modello virtuoso” di una spiaggia libera per le misure di distanziamento adottate. Si tratta dell’area balneare di Petacciato Marina, in provincia di Campobasso, divenuta famosa da quando il sindaco della città molisana Roberto Di Pardo ha postato delle foto sul suo profilo facebook. Inquadrata dall’alto da un drone e situata tra due stabilimenti balneari, la spiaggia libera in questione ha fatto molto parlare di sé per la perfezione con il quale è stato realizzato il distanziamento tra gli ombrelloni.