Vacanze a luglio, nella top-ten delle mete più ricercate ci sono 4 località del Sud

Gli italiani stanno ritrovando il coraggio di viaggiare: in questo periodo estivo tra le loro preferenze c'è il Sud

Anacapri


Dopo la battuta d’arresto dovuta all’emergenza Coronavirus, il turismo al Sud sta gradualmente ripartendo. A darne conferma sono alcune statistiche: secondo un’indagine condotta dal Codacons, ad esempio, l’80% degli italiani rimarrà nei confini nazionali, e la villeggiatura durerà di meno rispetto agli altri anni. Non solo. In questa estate particolare, a detta di Airbnb, la regione più cliccata è la Sicilia, ma sono richieste anche Sardegna, Puglia e Trentino Alto-Adige.

Adesso arriva un’altra buona notizia per la ripresa del settore turistico nel Meridione. Anche la Campania ultimamente risulta molto cliccata da chi vuole concedersi un po’ di meritato relax: Capri, Ischia e Sorrento sono tra le mete più ricercate per una vacanza in questa seconda metà di luglio, insieme alla sicula Favignana. A rivelarlo è il motore di ricerca di hotel e voli www.jetcost.it, che ha comunicato come le ricerche di alloggi per le prossime due settimane siano triplicate rispetto alla prima parte di questo mese estivo.

Da questa indagine risulta che il 77% degli utenti ha cercato destinazioni nazionali, mentre solo il 23% ha scelto paesi dell’estero. A quanto pare gli italiani in questo periodo in cui la pandemia sembra aver allentato la sua presa, stanno preferendo le spiagge e il mare alla montagna. Tra le 30 mete più ambite per questa seconda metà di luglio, Capri risulta in cima alla classifica al terzo posto. Inoltre, i dati analizzati nel periodo che va dal 15 al 31 Luglio, rivelano che, oltre a Capri, tra le più ricercate dai turisti ci sono anche Favignana (quarto posto), Sorrento (quinto posto) e Ischia (ottavo posto).

“A poco a poco gli italiani stanno ritrovando il coraggio di viaggiare, anche se ancora con cautela – comunicano dal motore di ricerca jetcostsono infatti le destinazioni nazionali a essere quelle più ricercate per le vacanze nella seconda metà di luglio, una buona notizia d’altra parte per albergatori e ristoratori, proprio ora che tutto il settore del turismo è in forte difficoltà e ha bisogno di ripartire. Abbiamo registrato un aumento del 188% delle ricerche rispetto alla prima metà di luglio, segno che la gente sta mettendo da parte i timori iniziali e sta prendendo dimestichezza con le misure di sicurezza, fidandosi di quelle adottate dalle strutture e dagli stabilimenti”.

La top-ten delle città italiane più ricercate per la seconda metà di luglio:

  1. Jesolo (Friuli Venezia Giulia)
  2. Riccione (Emilia Romagna)
  3. Capri (Campania)
  4. Favignana (Sicilia)
  5. Sorrento (Campania)
  6. Cesenatico (Emilia Romagna)
  7. Roma (Lazio)
  8. Ischia (Campania)
  9. Alassio (Liguria)
  10. Capalbio (Toscana)