Le origini meridionali di Danny DeVito: l’attore è Grande Ufficiale della Repubblica

In occasione del festival "Los Angeles Italia 2018", la star hollywoodiana ha ricevuto il prestigioso titolo



Tra le star internazionali che vantano origini meridionali troviamo anche Danny DeVito, attore, regista e produttore cinematografico statunitense. Nato a Neptune, nel New Jersey, il 17 Novembre 1944, l’attore discende da una famiglia italo-americana originaria di San Fele, in provincia di Potenza: suo padre, Daniele Micheal DeVito Sr., era un piccolo imprenditore che gestiva un negozio di dolci, mentre sua madre, Julia Mocello, era una casalinga che recitò nella nota serie televisiva “Taxi”, nel ruolo della madre di Louie De Palma, personaggio interpretato dal figlio.

Prima di studiare all’Accademia Americana di Arti Drammatiche di New York, l’attore italo-americano lavorò nel salone di bellezza della sorella. In tutti i suoi film DeVito ha dimostrato di essere una personalità molto versatile, adatta a diversi generi cinematografici. Nel 1975 indimenticabile la sua parte nel cast di “Qualcuno volò sul nido del cuculo”: dopo questa interpretazione per la star hollywoodiana arriva il grande successo. Nel 1991 lavora in “I soldi degli altri”, seguito da “Batman-Il ritorno”, dove interpreta il villain Pinguino.

Verso la fine degli anni Novanta è molto attivo nel mondo del cinema, dove interpreta “Il giardino delle Vergini Suidice” di Sofia Coppola, “The Big Kahuna” e “Man on the moon”. Nel 2003 lavora con Woody Allen in “Anything Else” e con Tim Burton in “Big Fish – Le storie di una vita incredibile”. Nel 2004 lavora nel film “Christmas in Love” al fianco di Massimo Boldi e nel 2005 è nel cast di “Be Cool”. Nel 2006 è candidato al Razzie Awards nella categoria peggior attore non protagonista per la sua interpretazione in “Conciati per le feste” e nello stesso anno ottiene un ruolo nella ficiton “C’è sempre il sole a Philadelphia”.

Per quanto riguarda le sue origini del Sud Italia , Danny DeVito è stato insignito dell’Onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. E’ successo il 2 Marzo 2018, nel corso della serata finale del festival “Los Angeles Italia 2018” svoltasi presso il TCL Chinese Theatre di Hollywood. A consegnare il titolo all’attore italo-americano è stato il Console Generale d’Italia Antonio Verde. Un grande coronamento di carriera per DeVito, da sempre fiero ed orgoglioso delle sue origini italiane.

Grande amante del Limoncello, la star di Hollywood ha una grande passione per il cibo meridionale. Non a caso ha deciso di aprire un ristorante italiano di lusso a South Beach, una delle più esclusive località della Florida, dove un piatto di bistecche per tre persone arriva a toccare la cifra di ben 325 dollari. Il locale porta il suo nome ed è un vero e proprio tributo al nostro Paese.

ULTIMO AGGIORNAMENTO