Al Sud un aeroporto riprende quota: previsto un milione di presenze per l’estate

Nell'aeroporto meridionale ripartono i voli sia nazionali che internazionali: ecco tutte le destinazioni per la stagione estiva



Il turismo al Sud, dopo il lockdown causato dall’emergenza Coronavirus, pian piano sta ripartendo. Gli italiani, infatti, stanno dimostrando di non voler rinunciare alle loro vacanze estive. Come vi abbiamo raccontato giorni fa, ad esempio, tra sabato e domenica ad Ischia sono arrivate più di venticinquemila persone e quasi tremila veicoli. A Procida, invece, quasi seimila in questo fine settimana, e circa 350 vetture. In molti si sono fermati soltanto per il fine settimana, visto che l’isola si è poi svuotata domenica sera.

Secondo alcune statistiche le meta prescelta resta il Meridione, specialmente la Sardegna e la Puglia. Ma adesso una notizia incoraggiante arriva anche dalla Sicilia per quanto riguarda gli arrivi stimati nell’aeroporto di Catania. SAC, società di gestione dell’aeroporto catanese, ha comunicato che, secondo le previsioni della direzione marketing e commerciale, nei mesi di luglio e agosto 2020 il numero dei passeggeri in transito dallo scalo etneo dovrebbe raggiungere il 45-50% del traffico registrato nel 2019 e potrebbe raggiungere la quota di un milione di presenze nei due mesi di punta della stagione estiva.

In generale sono tantissime le destinazioni, sia nazionali che internazionali, riattivate da e per l’aeroporto di Catania Fontanarossa a partire dal mese di Giugno. Anche quest’anno la Germania si conferma la nazione più collegata con lo scalo siciliano: dalla città di Catania è infatti possibile partire per Berlino, Colonia, Dusseldorf, Francoforte, Amburgo, Hannover, Monaco, Stoccarda, e Dortmund, quest’ultima novità dell’estate 2020.

A seguire la Francia con 8 città: Parigi, Bordeaux, Lille, Lione, Marsiglia, Nantes, Nizza e Tolosa. Da e per il Regno Unito sono state riattivate le rotte per Londra, Birmingham, Bristol e Manchester. Poi troviamo le destinazioni per la Spagna, la Svizzera, la Romania e la Polonia con un totale di tre città per ciascun Paese: Madrid, Barcellona, Siviglia; Basilea, Ginevra, Zurigo; Bucarest, Bacau (novità dell’estate 2020), Iasi; Varsavia, Katowice, Cracovia.

Inoltre, come sempre si potrà volare verso Austria (Vienna), Belgio (Bruxelles), Bulgaria (Sofia), Grecia (Atene), Lettonia (Riga), Lussemburgo, Malta, Marocco (Casablanca e Marrakech), Olanda (Amsterdam e Eindhoven), Ucraina (Kiev, novità dell’estate 2020), Ungheria (Budapest) e Albania (Tirana, novità dell’estate 2020). Nel mese di settembre è previsto un ampliamento delle destinazioni, periodo in cui verranno anche riattivate le rotte da Catania verso Copenaghen e Stoccolma.

 

ULTIMO AGGIORNAMENTO