Robert De Niro ricorda le sue origini del Sud con un saluto a tutta l’Italia

In un video-messaggio per celebrare la Festa dell'Indipendenza, l'attore italo-americano ha ricordato i suoi nonni originari del Meridione

Screenshot video U.S. Embassy to Italy - Ambasciata Americana a Roma (Facebook)


In occasione della Festa dell’Indipendenza che si celebra negli Stati Uniti il 4 Luglio, l’attore statunitense Robert De Niro ha partecipato all’evento online organizzato dall’ambasciata Usa a Roma inviando sui social un caloroso saluto al popolo italiano. La star hollywoodiana rivolgendosi all’Italia ha ricordato orgoglioso le sue origini meridionali, in particolar modo i bisnonni Giovanni De Niro e Angelina Mercurio, che emigrarono negli Stati Uniti da Ferrazzano, un comune in provincia di Campobasso.

Il grande attore italo-americano ha rivolto un messaggio davvero emozionante a tutti i suoi connazionali sottolineando il forte sentimento di gratitudine che lo lega al nostro Paese, dichiarando che non avrebbe mai potuto avere una carriera così importante e ricca di successo se non avesse collaborato con i brillanti attori e registi italo-americani che hanno indirizzato e valorizzato il suo eccezionale modo di fare cinema.

“Ciao a tutti specialmente ai miei cari amici italiani. Sono felice di inviarvi questo messaggio nel giorno del 4 Luglio. Ho un legame davvero speciale con l’Italia. I miei nonni Giovanni De Niro e Angelina Mercurio arrivarono negli Stati Uniti da Ferrazzano. La mia carriera non sarebbe stata la stessa se non avessi lavorato con grandi registi italiani e italoamericani come Scorsese, Coppola, Bertolucci, De Palme, Leone…Ed eccomi qui grazie Italia”, ha dichiarato De Niro in un video pubblicato sulla pagina Facebook U.S. Embassy to Italy – Ambasciata Americana a Roma.

Già in un precedente articolo vi avevamo raccontato il forte legame che unisce l’attore alla sua terra d’origine: il Molise. A riguardo sappiamo che De Niro l’ha visitata un paio di volte, a cavallo tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta e il 18 Ottobre 2006 ha ricevuto la cittadinanza italiana e il passaporto dal sindaco di Roma Walter Veltroni. Inoltre, è iscritto nelle liste elettorali della regione molisana, ed è stato anche nominato Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana su “Iniziativa del Presidente della Repubblica”.

Un’altra curiosità che riguarda l’attore italo-americano che lo riconduce alle sue origini meridionali riguarda il suo rapporto controverso con Donald Trump. È noto che tra i due non corra buon sangue, tanto che Robert si è rivolto spesso al Presidente degli Stati Uniti con molta schiettezza, rendendo evidente l’antipatia nei suoi confronti. Una volta è arrivato addirittura a dichiarare pubblicamente con orgoglio che pur di non essere governato da Trump, si sarebbe trasferito volentieri in Molise.

Ecco il video-messaggio di Robert De Niro in cui saluta l’Italia:

 

ULTIMO AGGIORNAMENTO