mercoledì, Agosto 10, 2022
HomeRegione CampaniaAvvistata al Sud una balena enorme: ecco il video che ha fatto...

Avvistata al Sud una balena enorme: ecco il video che ha fatto il giro del web

Un avvistamento che conferma il permanere degli effetti benefici del lockdown sull'ambiente

Lo abbiamo ribadito più volte nei mesi scorsi: anche nell'emergenza Coronavirus è possibile trovare degli elementi positivi. Uno è senza dubbio il senso di profonda generosità che ha unito Nord e Sud, forse mai così sinceramente vicini. Sono stati tanti i gesti di solidarietà e di vicinanza che hanno viaggiato lungo tutta la Penisola, azzerando idealmente i confini. Le dimostrazioni di affetto e di empatia sono arrivate soprattutto dal Meridione, che ha provato in tanti modi ad aiutare, anche simbolicamente, le regioni del Nord, che hanno pagato il prezzo più alto di questa pandemia.

Ma non è solo questo. Un altro effetto positivo del Coronavirus, soprattutto delle sue fasi più acute, è stato il periodo di respiro di cui ha potuto godere l'ambiente. Durante il lockdown, infatti, la natura si è ripresa il suo habitat, con effetti a cui non eravamo abituati. Si sono rivisti animali, solitamente nascosti, in giro per le città, l'acqua del mare e dei fiumi è apparsa insolitamente pulita, la qualità dell'aria è enormemente migliorata. E in tanti, quindi, si sono concentrati su questo aspetto chiedendo ai cittadini di continuare ad aiutare il pianeta anche con il recupero della normalità ante-Coronavirus.

In questi giorni si è tornati a discutere di questo argomento quando, in Campania, è stata avvistata, non lontano dalla costa, un'enorme balena. E' successo a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Qui lo splendido animale è stato notato in località Pozzano, nei pressi della spiaggia della calcina. Le immagini sono state pubblicate dalla pagina Facebook Rete Difesa del Sarno Castellammare di Stabia e hanno fatto subito il giro del web e dei social.

Il capodoglio si è avvicinato alla riva, questo è segno che sono ancora presenti benefici sull'inquinamento apportati dal lockdown, e se vogliamo che scene come questa non siano un'eccezione, bisogna accettare di dover convivere in simbiosi con la natura, cercando di dare vita ad un sistema economico e produttivo sempre più eco-friendly.

Nelle stesse ore un avvistamento simile si è verificato nelle acque di Punta Campanella.

LEGGI ANCHE...